Edicola

S n.68

S n.68
Formato: PDF
Prezzo (€): 1,99

Nota: Al termine della procedura di pagamento su Paypal cliccare su "Ritorna alla pagina" per effettuare il download del file.

Oppure puoi abbonarti a tutti gli 11 numeri

Abbonati
Metodi di pagamento accettati:
Metodi di pagamento accettati

In caso di disservizi vogliate contattarci allo 091/7308921 o inviare un'e-mail all'indirizzo info@novantacentosrl.it

Sergio Flamia, Giuseppe Micalizzi e Vincenzo Gennaro riaprono la stagione dei pentiti a Palermo. Nei loro interrogatori i nomi di chi paga e di chi si ribella, quelli di chi comanda i clan in città e in provincia, i segreti della politica e i dettagli degli omicidi degli ultimi anni. “S” li ha raccolti integralmente e li pubblica nel nuovo numero, in edicola da sabato ma già disponibile in formato elettronico. La rivista può essere acquistata tramite LiveSicilia o tramite l'app “Mensile S”.

Nel mensile non solo mafia. C'è spazio per un'inchiesta sui beni culturali in Sicilia: “S” pubblica gli incassi di ciascun museo e il numero di dipendenti, scoprendo che sono pochissimi i siti culturali che riescono a coprire i propri costi con il ricavato dei biglietti. Sulle pagine del mensile anche l'intercettazione fra Mario Ciancio e Raffaele Lombardo finita agli atti delle inchieste sull'editore de “La Sicilia” e dell'ex presidente della Regione. In allegato con il nuovo numero, inoltre, è possibile acquistare “Le confessioni del diavolo”, il libro con tutte le intercettazioni in carcere di Totò Riina.

Gli ARRETRATI

Anno: