Live Sicilia

ISOLA BELLA

Mafia, le corse clandestine di cavalli
“Ci giochiamo qualche 3000 euro”

mafia isola bella

Al via gli interrogatori di garanzia.

 

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA. Le corse clandestine di cavalli si confermano uno dei business della criminalità organizzata etnea. Lo conferma l’inchiesta Isola Bella che ha azzerato colonnelli e gregari del clan Cintorino-Cappello operanti nel litorale ionico tra Calatabiano e Taormina. Nel corso di una conversazione, intercettata dai finanzieri del Comando provinciale di Catania, è Carmelo Porto, a lungo reggente del clan Cintorino prima della scarcerazione di Sebastiano Trovato, a rivelare al sodale Gaetano Di Bella, braccio destro del boss Mario Pace, l’intenzione di partecipare ad una scommessa clandestina. Corse che in alcuni casi avevano epiloghi burrascosi.

Porto: “vedi che alla fine di questo mese c'è la corsa quella con Saro...è sceso Saro si è messo in mezzo...perché già la prima volta hanno fatto una corsa e sono successe botte...le ha buscate anche quello... U Longu…le ha buscate buone…colpi di casco...!”

 

Di Bella: “si?”

 

Porto: “minchia gli sono calati nelle stalle con le pistole e li hanno spaccati a colpi di casco e gli hanno tirato un colpo di tavola a Saro u biondo lo hanno minacciato...inc.le.”

 

Di Bella: “Lui mi ha detto qua...!”

 

Porto: “ma la via Timoleone qual è questa qua...?”

 

Di Bella: “questa dovrebbe essere..!”

 

Porto: “...inc.le....”

 

Di Bella: “ora vediamo...”

 

Porto: “c'è questa corsa che se scendo, ci giochiamo qualche 3000 euro”

 

Di Bella: “ma che spacchio…sei impazzito 3000 euro...?...i cavalli è come si

svegliano…”

 

Intanto sono iniziati gli interrogatori di garanzia per i 31 indagati raggiunti da misura cautelare. Quasi tutti si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. L’unico a rispondere alle domande del gip Pietro Currò sarebbe stato Mario Moscatt, accusato di usura e associazione dedita al traffico di marijuana, con l’aggravante di aver agevolato il clan Cappello.

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento