Live Sicilia

palagonia

Uccise un uomo con il revolver
Confermata la condanna in appello


Tutti i dettagli.

VOTA
0/5
0 voti

PALAGONIA - La Corte d'assise d'appello di Catania ha confermato la condanna a 30 anni di carcere nei confronti di Luigi Cassaro, 50 anni, di Licata (Ag), accusato di avere ucciso con un revolver, il 23 agosto del 2017, Francesco Calcagno, 58 anni, all'interno della sua casa di campagna di Palagonia (Ct). La sentenza di primo grado era stata emessa, lo scorso 27 settembre, dal gup del tribunale di Caltagirone, Maria Ivana Cardillo. La scelta del giudizio abbreviato, chiesto dal difensore, l'avvocato Calogero Meli, gli ha evitato, in considerazione della riduzione di un terzo prevista dal rito alternativo, la condanna all'ergastolo. A tradire Cassaro era stato un video. Il delitto è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza dell'abitazione della vittima. (ANSA).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento