Live Sicilia

Mafia

I verbali di Turi Messina:
"Tutto sui Mazzei di Lineri"

mazzei verbali pentito, catania pentito rivelazioni mafia, salvatore messina pentito

Ecco cosa ha raccontato il collaboratore ai pm. Le rivelazioni sono finite nelle carte dell'inchiesta Hostage.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - “Per quanto riguarda il clan Mazzei gruppo di Lineri ho avuto rapporti sino al 2015, ovvero sino al mio arresto, con Orazio Coppola, tale Tino, con Giovanni u gelataru e qualche altro”. Parole di Salvatore Messina, ex vertice - come si definisce lui stesso - del clan Pillera di Catania, anche se con un “transito di sette mesi nel clan Cappello capeggiato da Massimo Salvo detto u carruzzeri”. I verbali di Messina, pentimento rivelato dal mensile S in edicola, sono finiti nelle pagine dell’ordinanza Hostage eseguita dalla Squadra Mobile venerdì mattina. Un blitz che ha decapitato il gruppo criminale specializzato in droga ed estorsioni. 

Turi Messina ha ben delineato gli affari criminali della cellula mafiosa dei carcagnusi: “Si occupavano di droga, estorsioni e recupero nella zona di Lineri e Monte Palma (frazioni di Misterbianco, ndr). In particolare ricordo che nel 2015 Coppola voleva una fornitura di cocaina anche perchè a Lineri ha una piazza di spaccio e ricordo che poco prima del mio arresto gli ho venduto mezzo chilo di cocaina. La cocaina l’ho venduta anche nel 2002 o 2003 anche a tale Tino detto u falcu”.

I pm della Dda etnea lo scorso novembre gli hanno mostrato un album fotografico e il pentito ha tracciato una sorta di profilo criminale e  ruolo rivestito all’interno del clan per ogni persona raffigurata in foto. Quando ha davanti l’immagine di Orazio Coppola, Messina non ha dubbi: “È responsabile da tempo del gruppo di Lineri del clan Mazzei”. Indica Salvatore Licciardello “come una persona del gruppo di Lineri”. Il pentito rionosce anche Agatino Costantino e spiega: “Tino detto banana fa parte del clan ma non lo vedo da molti anni”. Giovanni Ventorino (u gilataru) sarebbe, secondo il collaboratore, il “braccio destro di Orazio Coppola”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento