Live Sicilia

la decisione del riesame

'Cavallo di ritorno' a Misterbianco
Concessi i domiciliari a Marchese

, Cronaca

Confermate le accuse nei confronti dell'indagato.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - L'apparato probatorio è stato confermato, ma il Riesame ha concesso a Giombattista Marchese, difeso dall'avvocato Francesco Marchese, gli arresti domiciliari. Il collegio, composto dalla presidente Giuliana Sammartino, i giudici De Masellis e Benanti, ha confermato l'ordinanza emessa dal Gip di Catania ma ha riformato la misura di custodia cautelare in carcere in arresti domiciliari. Il 43enne, incensurato, è finito in manette per un episodio estorsivo. Precisamente, insieme a un 18enne e un minore, avrebbe avanzato richiesta di "cavallo di ritorno" al proprietario di un auto dopo il furto. La minaccia, in caso di mancato versamento della tangente, sarebbe stata quella di distruggere la vettura rubata.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento