Live Sicilia

la cerimonia

Premio Themis
Tutti i vincitori

themis

Assegnato anche il premio "Francesco Foresta".

VOTA
0/5
0 voti

BRONTE - Trepidazione e tanta soddisfazione. Si è respirato questo ieri sul palco del Premio Themis tra i tanti concorrenti, studenti e non, che da tutta Italia aspettavano con ansia di conoscere su quale gradino del podio si erano classificate le proprie poesie, i propri racconti e le proprie opere grafiche e fotografiche. Ospite nell’aula magna dell’istituto superiore “Benedetto Radice” di Bronte e della dirigente Maria Pia Calanna, l’Associazione Culturale Orizzonti Liberi ha infatti incoronato i vincitori della nona edizione del concorso artistico letterario intitolato alla Giustizia.

 

L’importanza di sognare e di continuare a farlo nonostante tutto. Questo il messaggio che ha voluto lasciare a una platea gremita il cantautore Vincenzo Spampinato, ospite della serata, insignito per l’occasione anche del titolo di Ambasciatore della cultura, “perché – come recitava la motivazione – con la sua musica e le sue parole dona linfa vitale a una tradizione cantautorale che affonda le sue radici in un profondo amore per l’utilizzo sapiente della nostra lingua”. Con lui anche l’artista Sarah Angelico, direttrice della Galleria d'Arte moderna “Katàne", che con sé ha portato tutta la forza di un’espressione artistica con cui “è riuscita a raccogliere l’essenza della nostra terra, facendola conoscere e amare – nella motivazione che ne ha decretato la nomina di Ambasciatrice – anche al di fuori del suolo patrio”. La stessa arte di cui ha sottolineato l’importanza Carmelo Indriolo, presidente della locale Pinacoteca “Nunzio Sciavarrello”.

 

“Un racconto che rapisce sin dalle prime sillabe”. Così Antonio Condorelli, coordinatore del quotidiano on line Live Sicilia Catania, e Donata Agnello Foresta, direttore del mensile I Love Sicilia, hanno incoronato la vincitrice dell’atteso premio speciale intitolato a Francesco Foresta. Un riconoscimento nato quattro anni fa e che ancora, come ha voluto sottolineare la moglie del fondatore della testata giornalistica scomparso prematuramente, contribuisce a tenere viva la memoria del giornalista. Sarà quindi “A te”, di Enrica Miraglia Cafulla, studentessa dell’Istituto superiore "Ven. I. Capizzi" di Bronte, ad essere ospitato a breve tra le pagine di I Love Sicilia. Un traguardo accolto con grande soddisfazione pure della dirigente, Grazia Emmanuele, che dal palco non ha potuto non esprimere il proprio orgoglio anche per il corpo docente formatore di questi giovani scrittori.

Una platea che ha visto inoltre la partecipazione dei tanti dirigenti e docenti giunti da tutta la Sicilia per applaudire i propri studenti. Presenti anche i supporter pubblici e privati che “con il loro sostegno economico e/o logistico consentono di portare avanti un’iniziativa culturale che – ha voluto sottolineare il presidente dell’Associazione, Barbara Prestianni, ideatrice dell’evento – esiste grazie a un gruppo coeso che si spende gratuitamente in nome della cultura”. Quella stessa passione e gratuità che, ha continuato, “contraddistingue l’opera dei tanti giurati che ogni anno mettono la loro professionalità al servizio del premio”. Ad essere premiati, quindi, anche i venti membri della giuri di qualità: Antonella Pasqua, Ausilia Liuzzo, Carmela Grassia, Emmanuela Grasso, Giuseppe Adernò, Giuseppina Radice, Iride Valenti, Lucia Bonaccorso, Maria Giovanna Mavica, Patrizia Barbagallo, Patrizia Ventura, Piero Zuccaro, Pina Anastasi, Rita Barbagiovanni, Rita Meli, Romeo Tomagra, Rosaria Calamosca, Salvatore Trovato, Tiziana Emmi, Tiziana Ragaglia.

Tra il pubblico pure i rappresentanti di alcuni dei comuni patrocinatori, a cominciare dal Sindaco di Bronte Graziano Calanna, insieme con l’assessore Chetti Liuzzo e il presidente del consiglio Nino Galati, e i primi cittadini di Maletto e Pedara, rispettivamente Pippo De Luca e Antonio Fallica, accompagnato quest’ultimo dall’assessore Marina Consoli, mentre a rappresentare Randazzo l’assessore Maria Mancuso. E in prima fila loro, i rappresentanti delle Forze dell’Ordine che sin dalla prima edizione non mancano l’appuntamento con Themis. A premiare i tanti autori il Comandante della Compagnia Carabinieri di Randazzo, Capitano Nicolò Morandi, il Comandante della Stazione Carabinieri di Bronte, Maresciallo Maggiore Giuseppe Cunsolo, accompagnato dal Maresciallo capo Antonio Muto, l’Ispettore capo del Distaccamento di Polizia Stradale di Randazzo, Gabriele Ferraro,  il Caporeparto del Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Randazzo, Salvatore Sapienza, il Comandante della Polizia Municipale di Randazzo, Commissario Capo Gaetano Cullurà, e l’Ispettore del Corpo Forestale di Bronte, Francesco Rizzo.

 

DI SEGUITO TUTTI I VINCITORI:

Sezione OPERA GRAFICA / Categoria INFERIORI

1)    ... Indissolubile, di Arianna Campailla, IC "Alì Terme - V. Alfieri", Nizza di Sicilia (ME)

2)    L'albero e la terra, di Ivan Li, IC "Alì Terme - V. Alfieri", Nizza di Sicilia (ME)

3)    La sorpresa, di Alessandra Scalirò, SSPG "L. Castiglione", Bronte (CT)

_____________________________________

Sezione RACCONTO / Categoria SCUOLE INFERIORI

1)    Grazie, lo devo a te, di Desiree Mazza, IC "E. De Amicis", Randazzo (CT)

2)    Hope, di Lorena Papotto, SSPG "L. Castiglione", Bronte (CT)

3)    Legami, di Giulia Baratta, IC "1 Taormina", Taormina (ME)

_____________________________________

 

Sezione OPERA FOTOGRAFICA / Categoria INFERIORI

1)    Impronte nel mio cuore... mio padre ed il mio cane, di Carlotta Cairone, SSPG "L. Castiglione", Bronte (CT)

2)    Come il sole e la luna, di Giusy Forzini e Mariarita Tringali, IC "Alì Terme - V. Alfieri", Nizza di Sicilia (ME)

3)    Unione, di Chiara Coppolino, IC "Alì Terme", Fiumedinisi (ME)

_____________________________________

Sezione POESIA / Categoria SCUOLE INFERIORI

1)    I legami in "are", di Francesco Basile, IC "Alì Terme - S. D'Arrigo", Alì Terme (ME)

2)    Vedeva un tramonto, di Gabriele Sebastiano Cristaudo, IC "S. Casella", Pedara (CT)

3)    La natura si ribella, di Giuseppe Nino Jonathan Tomaselli, IC "S. Casella", Pedara (CT) (+ segnalazione di merito)

_____________________________________

 

Sezione POESIA / Categoria SCUOLE SUPERIORI

1)    Guardandoti, di Paola Pappalardo, Liceo classico "M. Amari", Giarre (CT)

2)    I due soli, di Daniel Scalone, Liceo artistico "Basile", Messina

3)    Ombra di paura, di Martina Ferro, Convitto Nazionale "Mario Cutelli", Catania

_____________________________________

 

Sezione RACCONTO / Categoria SCUOLE SUPERIORI

1)    Corde allentate, di Nancy Murru, Liceo scientifico "Ven. I. Capizzi", Bronte (CT)

2)    Al sorgere del sole, di Giulia Zuccarà, IISS "Ven. I. Capizzi", Bronte (CT)

3)    A te, di Enrica Miraglia Cafulla, IISS "Ven. I. Capizzi", Bronte (CT)

_____________________________________

 

Sezione POESIA / Categoria OVER

1)    Meriggio campestre, di Marco Castiglia, Messina

2)    Palude d'amore, di Eleonora Bufalino, Vizzini (CT)

3)    Girotondo, di Sara Favotto, Torino

_____________________________________

 

Sezione POESIA DIALETTALE / Categoria OVER

1)    U munnu ca truvammu, di Giovanni Parisi, Ragusa

2)    Curaddi e stiddi, di Giuseppe Pappalardo, Palermo

_____________________________________

 

Sezione RACCONTO / Categoria OVER

1)    Il profumo del passato, di Cristina Giuntini, Prato (PO)

2)    Il giorno in cui morii, di Elisa Barbaro, Misterbianco (CT)

3)    La mia conquista, di Claudia Lo Blundo Giarletta, Montoro (AV)

_____________________________________

 

Sezione OPERA GRAFICA / Categoria OVER-SUPERIORI

1)    Il mio gatto, di Giorgia Prestipino, IISS "Ven. I. Capizzi" Liceo artistico "N. Sciavarrello", Bronte (CT)

2)    Loyalty, di Adele Zaffarana, Liceo artistico "S. Fiume", Comiso (RG)

_____________________________________

 

Sezione OPERA FOTOGRAFICA / Categoria OVER-SUPERIORI

1)    A piscarìa, di Dario Farfante, Catania

2)    Alla scoperta dell'io, di Giusy Papotto, ITS "P. Branchina", Adrano (CT)

3)    Presente storico, di Helene Sciacca, IISS "Ven. I. Capizzi" Liceo artistico "N. Sciavarrello", Bronte (CT)

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento