Live Sicilia

Centrodestra

L'ex presidente dei Giovani di FI
"Con Pogliese per nuovo progetto"

catania, catania pogliese, dario moscato, catania pogliese dario moscato

Dario Moscato, all'indomani del voto, difende le ragioni che lo hanno portato a lasciare i vertici giovanili nazionali del partito azzurro.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Dario Moscato ha lasciato la vicepresidenza nazionale dei giovani di Forza Italia, seguendo le orme di Salvo Pogliese e dell’ex parlamentare acese Basilio Catanoso. Va via in polemica con un partito che con partito che virato al centro. “Alla luce dei risultati di ieri, possiamo dire che tanto torno non lo avevamo. In questi anni il partito non ha marcato i temi giusti: la famiglia, la dignità della persona, la produttività. Paghiamo lo scotto – dice – di essere stati un partito di governo e non un partito capace di saper interpretare il ruolo dell’opposizione. Questo risultato quindi non mi stupisce affatto, anzi”.

Cosa consiglia di fare al sindaco Pogliese, dove andare? “Consiglierei di aspettare – riferisce Dario Moscato – Consiglierei di aprire un dibattito nel centrodestra, credo che dopo queste elezioni si apriranno nuovi scenari. Lui ha assolutamente la possibilità di essere un interlocutore valido, per tutto il centrodestra soprattutto quello meridionale, che ha avuto le percentuali più alte. Insieme a tutti i moderati di destra, ai liberali di destra e ai conservatori è possibile costruire un contenitore che possa fare tranquillamente da seconda gamba alla Lega”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento