Live Sicilia

LO SPOGLIO

Europee, notte in condominio
Stancanelli e Bartolo vicini di casa

Stancanelli, pd, ddi, Bartolo,

L'incrocio inedito a mezzanotte.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - La tentazione era quella di stappare le bottiglie di champagne già a mezzanotte e mezza, quando i primi dati dicevano che Pietro Bartolo sarebbe stato il più votato a Catania, davanti a Caterina Chinnici e Michela Giuffrida (in mattinata si è scoperto poi che Chinnici è arrivata addirittura prima in tutta la Provincia). Per cautela – se non per scaramanzia – si è deciso altrimenti. Clima frizzante all’ex Exclesior, dove a piano terra c’era il quartier generale del medico di Lampedusa candidato nel Pd zingarettiano, la cui logistica era affidata a Emiliano Abramo e agli attivisti della Comunità di Sant’Egidio. Tra i big presenti, anche il presidente della Commissione Antimafia Regionale Claudio Fava e il deputato dem Fausto Raciti.

Stancanelli e il deputato Ars Gaetano Galvagno.



Al piano di sopra ci stavano invece i Fratelli d’Italia e Raffaele Stancanelli (il sindaco di Catania Salvo Pogliese era per forza di cose l’ospite più gradito). Un incrocio distante politicamente, ma tuttavia sereno. Non fosse altro, che da entrambi i piani, le notizie relative ai candidati di riferimento erano positive. Appunto per questo, in alcuni momenti, tra il primo e secondo il sali e scendi tra i due livelli dell’albergo è stato l’ingrediente inedito che ha scandito una convivenza inedita.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento