Live Sicilia

La piaga

Un corso per sensibilizzare sulla violenza di genere

Catania, violenza di genere,

Parteciperanno oltre 300 studenti e 49 docenti.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Educare i piu' giovani contro la violenza di genere. Una piaga sociale che va combattuta sin dai banchi delle scuole elementari, come fatto col kit didattico realizzato da Formez PA e utilizzato nei laboratori sperimentali organizzati nell'ambito del percorso educativo del Piano antiviolenza della Regione Siciliana in 12 istituti primari dell'Isola scelti in zone considerate particolarmente sensibili al problema. L'esperienza e il metodo didattico saranno illustrati in un incontro dal titolo " Che siamo Pari lo imPari a Scuola", in programma a Catania il 29 maggio alle 9 a Le Ciminiere. L'iniziativa e' organizzata dall'assessorato regionale della Famiglia e da Formez PA con il patrocinio della Citta' metropolitana di Catania, del dipartimento Pari opportunità della presidenza del Consiglio e dell'Ufficio scolastico regionale. Attraverso filmati e testimonianze 49 docenti, 300 alunni e 14 centri antiviolenza coinvolti nel progetto ripercorreranno i momenti piu' significativi e l'impegno di quanti hanno affrontato in questi mesi le tematiche dell'identita', della tolleranza e del rispetto, degli stereotipi, delle differenze e delle uguaglianze di genere, allo scopo di avviare un approfondito processo di sensibilizzazione e di consapevolezza culturale e di puntare decisamente sull'educazione dei piu' piccoli per contrastare efficacemente l'insorgere e la diffusione della violenza di genere. A parlarne, in presenza delle scolaresche che hanno partecipato al laboratorio, nel corso del dibattito condotto dalla giornalista Claudia Cichetti saranno Antonio Scavone, assessore regionale della Famiglia; Salvo Pogliese, sindaco di Catania; Giuseppe Lombardo, assessore ai servizi sociali del Comune di Catania; Antonio Mannino, direttore del festival del fumetto "Etna Comics"; Paola Bianchi, funzionario del dipartimento per le Pari opportunità della presidenza del Consiglio; Fiorella Palumbo, dirigente dell'Ufficio regionale scolastico; Arturo Siniscalchi, dirigente di Formez PA ed Emilio Grasso, dirigente dell'USR siciliano - ambito territoriale di Catania. Dopo la presentazione dei lavori delle scuole, concludera' l'incontro Maria Letizia Di Liberti, dirigente generale del dipartimento della Famiglia e delle Politiche sociali della Regione Siciliana. (ANSA).


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento