Live Sicilia

capitaneria di porto

Passeggero colto da ictus sul traghetto trasportato al Cannizzaro

traghetto ictus catania

La nave si trovava a 50 miglia dal porto di Catania.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Questa mattina la Sala operativa della Capitaneria di porto di Catania ha ricevuto, dal traghetto “Euroferry Olimpia”, una richiesta di evacuazione medica per un passeggero colpito da un ictus. La nave, impegnata nella tratta Salerno-Catania, si trovava a 50 miglia dal porto di Catania, ed i medici di bordo hanno ritenuto che per S.G., cinquantanovenne originario della provincia di Enna, fosse necessario avere immediata assistenza sanitaria nell'ospedale più vicino. Il Reparto Operativo del 11° Maritime Rescue Sub Centre ha immediatamente allertato un elicottero ed ha disposto l'impiego della dipendente motovedetta S.A.R. CP 304. Alle ore 10:00, in mare aperto, il mercantile veniva intercettato dall’unità della Guardia costiera al largo di Giardini di Naxos.

Dopo un attento coordinamento delle operazioni fra il team della Motovedetta ed il Comandante del mercantile, per consentire che il trasbordo dell'assistito, in stato di incoscienza, avvenisse in sicurezza, la motovedetta della Guardia costiera dirigeva, alla massima velocità consentita, in direzione del porto più vicino, quello di Aci Trezza, dove arrivava alle 10:20. Il personale del pronto intervento sanitario, già precedentemente allertato, si è fatto trovare in banchina, in modo da poter condurre il traumatizzato all'ospedale Cannizzaro di Catania.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento