Live Sicilia

il segretario FIDAL

Infarto al lungomare, Pagliara:
"Defibrillatori nei percorsi"

, Cronaca

La Federazione Italiana di Atletica Leggera ne donerà due.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA  Una fatalità che ha sconvolto molti, non solo quelli che conoscevano l'uomo morto martedì sera, mentre correva sul Lungomare di Catania. Tra le reazioni, quello del segretario della FIDAL, il catanese Fabio Pagliara. “Ho letto con grande commozione la notizia del runner etneo morto di infarto durante una corsa sul lungomare - dice Pagliara. Non è la prima volta, e non sarà l’ultima, perché quasi sempre questi eventi sono del tutto imprevedibili e non diagnosticabili.

Quello che invece si può fare è cercare di rendere quanto più sicuro possibile praticare sport nella nostra, nella mia Città. Sento, nel mio ruolo di Segretario Generale della FIDAL, di dover dare un contributo concreto: per questo proporrò al Sindaco Pogliese di accettare la donazione, da parte del "nostro" progetto Runcard, di due defibrillatori, da istallare alla partenza e all’arrivo del percorso Running che abbiamo tracciato qualche anno fa al lungomare, grazie al Progetto Parchi. È un piccolo gesto, ma può salvare una vita quando dovessero accadere eventi come quello che ha stroncato la vita del nostro concittadino”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento