Live Sicilia

MUSICA

Tornano i Concerti di Mecenate
Sul palco grandi pianisti

concerti, pianoforte, eccellenza

Appuntamento al Museo Diocesano.

VOTA
0/5
0 voti

In evidenza la locandina con tutti gli appuntamenti



CATANIA – Tornano i Concerti di Mecenate, nell'ottava stagione dalla fondazione dell'omonima associazione culturale. Il direttore artistico Vincenzo Pavone, noto pianista catanese, ha messo a punto un programma che vedrà alternare, sul palco del Museo Diocesano, maestri di fama internazionale. Primo appuntamento l'11 maggio, con il recital pianistico di Gabriele de Carlo, che si è distinto in diversi concorsi, è un quotato concertista che ha studiato con i più grandi maestri ed eseguirà un programma molto vario che copre 100 anni di produzione della letteratura pianistica, da Liszt, Mendelssohn a Lypannov. “Bisogna essere un virtuoso – spiega Pavone a Livesicilia - per questo tipo di programma”.

Soddisfatto il maestro Pavone, che commenta: “Vogliamo ampliare l'offerta culturale della città, questo è il primo anno che mi concentro sul pianoforte e i concerti sono un exursus sugli stili pianistici”.

Il 31 maggio suonerà Laurens Patzlaff, reduce da una tournee mondiale, improvviserà, cioè “si siederà – spiega Pavone - e chiederà al pubblico un tema, di qualunque tipo e inizierà a improvvisare un pezzo come lo farebbe Beethoven, Bach, Lizst; è molto interessante, si tratta di una improvvisazione di tipo classico, che ormai, da oltre un secolo e mezzo, si è persa”.

Il 15 giugno è previsto il concerto di Marco Ciampi, concertista di fama internazionale, ha inciso un disco dedicato a Rachmaninov, è docente al Conservatorio di Avellino.

A chiudere gli eventi ci sarà il concerto di Henning Vauth, pianista di origine tedesca, che vive negli Stati Uniti, docente alla Marshall University della West Virginia, eseguirà un programma legato a Liszt, Shumann e Petìt, compositore contemporaneo.

Appuntamento al Museo diocesano, in piazza Duomo


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento