Live Sicilia

car sharing

Troppi danni, Enjoy lascia Catania
Dal 20 maggio servizio sospeso

, Cronaca

La decisione pare sia stata presa da Eni.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Dal 20 maggio non sarà più possibile noleggiare le auto Enjoy. Non certo perché impegnate. È infatti una decisione di Eni, che gestisce il servizio di car sharing, quella di sospendere il servizio a Catania, non solo per il numero di clienti più basso rispetto alle aspettative - tanto che anche la flotta di automobili, negli anni, è stata sensibilmente ridotta - ma soprattutto per via dei troppi atti vandalici, danneggiamenti e furti, subiti dalle classiche 500 rosse.

“Eni conferma con rammarico che a partire dal prossimo 20 maggio il servizio di car sharing Enjoy non sarà più attivo presso la Città di Catania - si legge nella nota ufficiale. La società, infatti, malgrado il continuo sforzo volto a fornire un servizio innovativo e sempre efficiente, è costretta a registrare un numero di cittadini interessati decisamente inferiore alle attese e di conseguenza un basso livello di utilizzo dei veicoli. Inoltre, e non da ultimo, il numero elevato di atti vandalici compiuti ai danni della flotta auto di Enjoy ha definitivamente convinto Eni ad abbandonare l’esperienza di Catania. Eni desidera ringraziare il Comune di Catania per l’eccellente ospitalità e i cittadini catanesi che hanno utilizzato e comunque rispettato il servizio Enjoy”.

Un impoverimento di servizi per i catanesi e per i turisti, dal momento che oltre a Enjoy non sono presenti altre ditte di car sharing. Un danno anche per l'ambiente e per le tasche di chi, invece, il servizio lo usava e lo trovava anche molto utile. Consentiva, infatti, di poter noleggiare velocemente una vettura a basso costo, di poterla posteggiare comodamente in ogni parte della città e di non pagare il parcheggio sulle strisce blu.  Una perdita, dunque, per la città e una piccola sconfitta per tutti.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento