Live Sicilia

Ieri in via Plebiscito

"Ti ridò l'auto se mi dai 800 euro"
Arrusti e mangia con estorsione

VOTA
0/5
0 voti

Catania, cavallo di ritorno, denuncia, estorsione, via plebiscito, Cronaca
CATANIA. Aveva deciso di andare a pranzare, con la propria fidanzata, in uno dei ristoranti più tipici di via Plebiscito. L'auto parcheggiata nella attigua via Stellata e, poi, l'ingresso al locale. Alla fine del pranzo, però, recandosi a riprendere l’auto l’amara sorpresa, qualcuno l’aveva rubata. Vittima del furto un messinese di 34 anni: è accaduto nella giornata di ieri.
Dopo una breve ricerca per le vie adiacenti, il 34enne è ritornato nel locale dove ha trovato “conforto” in uno dei camerieri che si è offerto di aiutarlo a ritrovare la macchina, ovviamente dietro pagamento di una “penale”. Avendo acquisito il benestare della vittima, il cameriere ha invitato il 34enne a fornirgli il numero di telefono e ad allontanarsi in attesa di notizie. Intorno alle 17.45 la telefonata liberatoria che invitava la vittima a recarsi nei pressi del ristorante. L’uomo giunto sul posto veniva rassicurato dal cameriere che esordiva così: "Oggi sei stato graziato, te le caverai solo con 800 euro, ne volevano molti di più". A quel punto, dopo avere ritirato il denaro in uno sportello automatico, consegnato nelle mani dell’intermediario, l’uomo è stato accompagnato nella vicina via Daniele dove, come per incanto, si è materializzata l’autovettura rubata.

Avendo già segnalato al numero unico delle emergenze il furto dell’auto, la vittima ha preferito recarsi nella vicina Compagnia Carabinieri di piazza Dante, dove i militari, oltre ad acquisirne la denuncia, ne hanno approfondito i contenuti riuscendo ad identificare e denunciare il cameriere disonesto: si tratta di un pregiudicato di 46 anni, ora accusato del reato di estorsione.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php