Live Sicilia

VIOLENZA SESSUALE

Palestrati e vanitosi, i profili
dei catanesi arrestati per stupro

stupro, catania, violenza sessuale

Ecco chi sono i tre catanesi arrestati per aver violentato una ragazza americana di 19 anni.


CATANIA – Si fotografano su facebook e instagram con i bicipiti pompati ed espressioni da duri, tatuaggi in bella mostra e auricolari bianchi. Agatino Spampinato, Roberto Mirabella e Salvatore Castrogiovanni adesso sono nel carcere di Piazza Lanza, il Gip ha convalidato il fermo eseguito dai carabinieri con l'accusa, gravissima, di avere stuprato a turno una 19enne americana, dopo averla fatta bere. E durante lo stupro si sono pure filmati, come delle star, protagonisti del più atroce dei reati nei confronti di una ragazza appena maggiorenne.
LEGGI: STUPRO - LE REGISTRAZIONI CHOC DEI CATANESI


FACEBOOK - Adesso sui social sono ricoperti di insulti, scritti sia da ragazzi che ragazze, furiosi per ciò che è emerso dalle indagini dei carabinieri.

Uno di loro, Agatino Spampinato, viene “linciato” perché poche ore dopo lo stupro, posta la ricetta della “crostata dell'amore”, “non ci sono parole per descrivere chi non si rende conto del male che fa”, commenta Antonio P., seguono attacchi da parte di numerosi utenti di ogni tipo.

LE FOTO – Emulano i calciatori e ricchi, si fanno fotografare con sguardo da bad boys accanto a piscine o con gli addominali in evidenza, oppure distesi sul tappetino della palestra, sempre con gli auricolari e ii quadricipiti pompati dagli squat. Col doppio taglio fresco di barbiere e il Jack Daniels nel bicchiere. Il dito medio in evidenza e i pantaloni abbassati.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento