Live Sicilia

Squadra Mobile

Ordini di carcerazione
Raffica di arresti

catturandi catania, catania catturandi squadra mobile, arresti catania

Tutti i nomi e le pene inflitte.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Diversi arresti della Squadra Catturandi della Mobile etnea. Gli agenti hanno eseguito ordini di carcerazione emessi dall'Autorità Giudiziaria. In particolare, è stato arrestato
Giuseppe Giunta, (cl.1950), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 2.2.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 5 mesi 4 e giorni 29 di reclusione per il reato di estorsione in concorso. Arrestato anche Stefano D'Urso, (cl.1967), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione di pene concorrenti e contestuale ordine di esecuzione, emesso in data 7.2.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 4, mesi 5 e giorni 17 di reclusione per i reati di rapina e ricettazione. In arresto Salvo Lagati, (cl.1994), destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 2.2.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 4 mesi 3 e giorni 11 di reclusione per reati in materia di stupefacenti. In cella finisce Antonino Polizzi, (cl.1965), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 7.2.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 3, mesi 4 e giorni 27 di reclusione per reati in materia di armi. Arrestato Vincenzo Carelli, (cl.1951), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 1.2.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 2 e mesi 8 di reclusione per il reato di truffa in concorso, con l’aggravante di cui all’art. 7 L.203/91. Arrestato Gianluca Vinci, (cl.1973), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 1.2.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 2 e mesi 4 di reclusione per il reato di truffa in concorso, con l’aggravante di cui all’art. 7 L.203/91. Arrestato anche  Giuseppe Spina, (cl.1966), pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso in data 1.2.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 2 e mesi 8 di reclusione per il reato di truffa in concorso, con l’aggravante di cui all’art. 7 L.203/91. In carcere anche Salvatore Lombardo, (cl.1950), pregiudicato destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione emesso in data 2.2.2019 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 2 e mesi 4 di reclusione per il reato di truffa in concorso, con l’aggravante di cui all’art. 7 L.203/91. Arrestato Daniele Aulino, (cl.1989), pregiudicato in atto agli arresti domiciliari destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 1.2.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 2 e mesi 4 di reclusione per il reato di furto aggravato. Arrestato Federico Orazio Grasso, (cl.1991), pregiudicato in atto agli arresti domiciliari destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 4.2.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione per reati in materia di stupefacenti. In manette Christian Barbagallo, (cl.1996), destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso in data 1.2.2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania – Ufficio Esecuzioni penali, dovendo espiare la pena di anni 1 reclusione per reati in materia di stupefacenti.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento