Live Sicilia

AL PALAZZO DELLA CULTURA

“La Santa Cavalleria Cristiana oggi”
Il convegno a Catania

, Zapping

Si terrà  il prossimo 2 febbraio alle ore 15.30.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - “La Santa Cavalleria Cristiana oggi”: questo il tema del convegno che l’Associazione Culturale senza scopo di lucro Congregatio Miles Christi Templi ha organizzato per il prossimo 2 febbraio alle ore 15.30 - presso la Sala Conferenze del Palazzo Platamone (Palazzo della Cultura) di Catania - Via Vittorio Emanuele II n. 121. “Ogni anno - dice il professore Giuffrida, gran commendatore dell’associazione -conferiamo particolare significato e valenza agli eventi agatini in quanto essi rappresentano un momento di fraternità tra coloro che si propongono di realizzare, come obiettivo primario, l’impegno di promuovere sia la carità che la cultura cristiana, accogliendo e promulgando le verità di fede e di morale autenticamente interpretate dal Magistero della Chiesa.

Attraverso il confronto del prossimo 2 febbraio, l’Associazione si pone l’obiettivo di fornire una quadro attento e puntuale sul valore del “cavaliere” ai giorni nostri: “In un periodo temporale dove non esiste apparentemente la ‘Cavalleria’, sembra anacronistico parlare di ‘Cavalieri’ e, ancor di più di Cavalleria Templare”, dice ancora il professore Giuffrida che aggiunge: “Il Cavaliere non lotta dando libero sfogo a inconfessabili e sanguinose pulsioni, come faceva nel passato, ma, oggi è investito da una infinità di scontri interiori tra il ‘deserto’ della sua anima e il ‘fiorito paesaggio’ del suo spirito. Nella tradizione cavalleresca, il Cavaliere ha il compito, con il suo esempio, di testimoniare e ribadire il valore di un habitus fatto di dovere, abnegazione, fedeltà, dedizione, gerarchia, coraggio, misericordia e carità, riportando ad unità ciò che è disperso. Ne deriva un obbligo: confortare tutti coloro che necessitano di un senso, di trovare una identità, una pienezza di armonia e di indicare a questi soggetti una ‘strada’ e una ‘meta. Dobbiamo trasmettere un messaggio alle coscienze e alla sensibilità degli uomini, nella generale crisi dello spirito dell'uomo occidentale, proponendoci in alternativa alla crisi delle ideologie tradizionali”

L’Associazione Culturale senza scopo di lucro Congregatio Miles Christi Templi costituita in forma di associazione privata da fedeli cristiani e “sede spirituale” presso il Convento imperiale della SS. Annunziata dell’Antica Osservanza e della Comunità dei Padri Carmelitani della Città di Catania con dimora presso la Basilica Pontificia SS. Annunziata sita presso l’Arci-Diocesi di Catania, a norma di quanto stabilito nel Codice di Diritto Canonico (canoni 298,299,312,321,322 e 323 del C.J.C.) è caratterizzata da una fede cristiana sentita e condivisa sotto l’Alto Magistero di Santa Romana Chiesa e del suo legittimo rappresentante.

L’Associazione si propone le seguenti finalità: valorizzare, continuare e tramandare al presente come al futuro e in avvenire, la Fede di Cristo, la tutela della Chiesa di Roma mediante propaganda della Fede Cristiano-Cattolica; difendere i valori spirituali cristiani; promuovere la crescita spirituale e la formazione dei suoi Membri o di persone interessate nelle discipline trattate; impegnarsi costantemente nell’opposizione verso ogni forma di violenza e il non rispetto della Dignità umana; promuovere nei limiti delle proprie possibilità opere di beneficenza, solidarietà e carità, gestendo anche progetti di assistenza ai Fratelli bisognosi senza eccezione alcuna per religione, razza o appartenenza politica, ricercando fondi per la loro realizzazione; essere disponibile a collaborare sine mora con l’Autorità Ecclesiale locale e/o corrispondente alle sedi periferiche dell’Associazione; favorire gli Studi Tradizionali, gli studi e le ricerche storiche, araldiche e cavalleresche, filosofici e religiosi, oltre ad altre attività culturali nell’accezione più completa del termine, comprese attività turistiche, artistiche e sportive, organizzando ed incoraggiando a livello pubblico e privato eventi, attività ricreative, pellegrinaggi, viaggi, escursioni ed ogni altra attività che sia indirizzata, in modo diretto o indiretto, a valorizzare temi e contenuti ispirati ai valori cristiani e alla Chiesa Cattolica, rispettando sempre la “non lucrosità” dell’attività; valorizzare, continuare e tramandare, al presente come in avvenire, l’amor di Patria, le imprese eroiche cavalleresche associate alla Regola di San Bernardo per la difesa del Santo Sepolcro; operare nel rispetto e nei dettami della Tradizione Cristiana-Cattolica; riscoprire il senso di attenzione nei confronti del prossimo, in spirito Cavalleresco e sullo stile della Regola “De laude Novae Militiae” tracciata da San Bernardo di Chiaravalle; avere associati, Membri che saranno definiti Cavalieri coscienti nella Fede in Cristo, capaci di assolvere il dovere di essere d’esempio nel tenere sempre alto il Segno sacro della Croce di Cristo; improntare in ogni momento della vita associativa e personale di ogni Membro, gli insegnamenti e i significati derivanti dal motto tratto dal Salmo 115, 1-18: “Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam”.

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento