Live Sicilia

POLIZIA

Giro di vite contro
i venditori ambulanti

ambulanti, Catania, polizia, Cronaca

L'operazione degli agenti del Commissariato Borgo-Ognina.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Multe salate per i venditori ambulanti. Nella giornata di ieri, il personale del Commissariato Borgo Ognina unitamente al Reparto Annona della Polizia Municipale, ha svolto dei controlli straordinari volti a prevenire e reprimere il dilagante fenomeno di occupazione illegale di pubblica via che, oltre a creare notevoli disagi alla viabilità, espone, di fatto, i pedoni al rischio di dover camminare lungo la sede stradale, essendo persino i marciapiedi occupati da venditori ambulanti con merce di vario genere.  A tal riguardo, presso Piazza Duca di Camastra, un venditore ambulante, senza essere munito di autorizzazione alcuna e, in regime di totale evasione fiscale, aveva approntato un vero e proprio mercatino, occupando per intero la piazza.

I poliziotti hanno proceduto ad indagare  in stato di libertà il venditore  ambulante, per “invasione di terreni o edifici”, reato sanzionato agli artt. 633 e 639 c.p. con la pena della reclusione fino a due anni o della multa fino a 1032 euro.  Infine, allo stesso sono state comminate sanzioni amministrative per un importo pari a circa 3500 euro oltre che il sequestro di circa 250 kg di frutta che sono stati interamente donati a enti caritatevoli di questa città.  Provvedimenti analoghi, sono stati adottati anche nei confronti di un altro ambulante sorpreso ad esercitare la detta attività, senza le prescritte autorizzazioni, in via Giacomo Leopardi.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento