Live Sicilia

Pubbliservizi

Via libera alla cassa integrazione
Buone notizie per 372 lavoratori

pubbliservizi, lavoro, accordo, disoccupati

Stamani accordo raggiunto al Centro per l'impiego.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Pubbliservizi, raggiunto l'accordo per la cassa integrazione. Fumata bianca, dunque, per i 372 lavoratori della partecipata dell'ex provincia, che potranno così accedere agli ammortizzatori sociali ipotizzati dalla nuova governance. A dare la notizia la Cisal terziario che si dice parzialmente soddisfatta. "La riunione presieduta magistralmente dal funzionario Direttivo del CPI Dott. Sergio De Matteo - spiega Paolo Magrì - mette al sicuro i 372 lavoratori della Pubbliservizi nell'ambito del piano di risanamento biennale redatto dall'ex Commissario Laura Montana Trezza che sarà portato a compimento dal Commissario Straordinario Maria Virginia Perazzoli che con il raggiungimento dell'accordo sindacale avvia i primi concreti passi verso il risanamento della Pubbliservizi.

Siamo parzialmente soddisfatti - commenta ancora Magrì: questo è un passagio necessario per il risanamento della Partecipata. Sappiamo però che andrà fatto di concerto con il Commissario Straordinario un lavoro di costante monitoraggio per garantire che l'ammortizzatore sociale sia utilizzato in maniera coerente alle esigenze produttive e nel rispetto del principio di equità, incidendo in maniera omogenea sull'intera forza lavoro".

Per questo la Cisal terziario ha chiesto un incontro in azienda "per partire subito con il piede giusto - sottolinea il sindacalista - verso il rilancio di una società che in questi anni è stata martoriata da scellerate gestioni". Inoltre, su richiesta delle organizzazioni sindacali, così come previsto dal piano di risanamento, "si dovrà immediatamente provvedere alla riqualificazione del personale al fine di intraprendere nuovi servizi che garantiranno un florido futuro alla partecipata. Rimane comunque alta l'allerta saremo pienamente soddisfatti - conclude - quando sarà certificato il piano di risanamento".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento