Live Sicilia

l'inchiesta

Migranti e coop, pm revoca
sequestro "Pianeti Diversi Onlus"

dissequestrata la cooperativa

Accolta l'istanza del difensore della Cooperativa.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Dissequestrata la Cooperativa "Pianeti Diversi Onlus".
L'ente era finito al centro dell'inchiesta sulla gestione illecita dell'accoglienza ai migranti del consorzio che farebbe riferimento all'indagato chiave Pietro BiondiA seguito dell'esecuzione dell'ordinanza, l'avvocato Giovanni Verdoliva, del foro di Torre Annunziata, ha inviato una nota al pm Fabio Regolo, titolare della complessa e delicata indagine, dove evidenziava che "la cooperativa "Pianeti Diversi" pur facendo parte del consorzio "Progetto Vita" era assolutamente estranea ai fatti oggetto di indagine, né era stata mai amministrata anche di fatto dal Biondi". Qualche giorno dopo l'istanza del legale, il pm Fabio Regolo dopo un'attenta valutazione di quanto emerso dalle deduzioni del difensore e aver chiesto una valutazione al consulente della Procura ha firmato la revoca del sequestro preventivo nei confronti della Cooperativa Pianeti Diversi Onlus (la cui sede legale è a Vasto, provincia di Chieti) rilevando "che allo stato devono ritenersi cessate le esigenze connesse alla richiesta di sequestro preventivo di natura impeditiva". A quel punto l'avvocato Verdoliva ha rinunciato al ricorso davanti al Tribunale del Riesame di Catania.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento