Live Sicilia

la nota

Il Parcheggio Lupo non si farà
Escluso dal piano del Comune

, Cronaca

Lo comunica Catania bene Comune, tra le associazioni che si sono opposte al progetto.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Nessun parcheggio in piazza Lupo. Gioiscono le associazioni che, si da subito, so sono opposti alla presenza, nel piano predisposto dal Comune per ottenere i finanziamenti regionali, dell'infrastruttura nel centro storico cittadino. Stamattina, l'ufficializzazione della cancellazione. Come dichiara Catania bene Comune in un comunicato stampa. "La Direzione Lavori Pubblici del Comune di Catania, rispondendo a un'istanza di accesso agli atti, rende noto, in riferimento al bando della Regione, che in piazza Lupo non si realizzerà alcun parcheggio - si legge. Lo scorso 11 ottobre la Giunta Pogliese ha annunciato la realizzazione di cinque parcheggi scambiatori a Catania tramite i fondi regionali destinati dal DDG 1845. Più di venti milioni di euro. Nella fase di verifica dei progetti compiuta dalla Direzione Lavori Pubblici, due progetti su cinque sono saltati - prosegue la nota: si tratta del parcheggio a raso in piazza Pietro Lupo e del parcheggio di viale Fleming che non verranno presentati alla Regione e non verranno realizzati. Già poche ore dopo l'approvazione in giunta del piano parcheggi decine di associazioni catanesi sono intervenute per invitare la Giunta a ritirare il progetto di parcheggio a piazza Pietro Lupo e a rimodulare la proposta da fare alla Regione inserendo aree più adatte a ospitare parcheggi. Al fine di non perdere il finanziamento. Era lampante che nessun progetto di parcheggio scambiatore avrebbe potuto interessare piazza Pietro Lupo in quanto essa si trova nel cuore del centro storico, lontana dalle fermate di autobus e metro. Condizioni che nel bando regionale escludono qualsiasi possibilità di finanziamento del parcheggio. Il ritardo col quale la Giunta e l'Assessore ai Lavori Pubblici hanno preso atto dell'impossibilità di realizzare tali progetti ha impedito che si realizzassero nuove proposte, e adesso, se la Regione autorizzerà, si dovranno spendere i soldi che sarebbero serviti per cinque parcheggi, solo per tre, con uno sperpero inutile di risorse in una città in dissesto. Se l'amministrazione comunale si fosse fidata delle associazioni del territorio e non avesse inseguito le sirene di chi è ossessionato dai parcheggi in centro storico e dall'abbattimento degli spazi sociali, tutto questo si sarebbe potuto evitare. Speriamo adesso che Sindaco e Assessori non perdano ulteriore tempo. Si deve procedere con urgenza alla redazione di un bando per l'affidamento di Palestra Lupo alle associazioni e alla partecipazione a bandi per ottenere finanziamenti utili a mettere in sicurezza e a valorizzare l'area di piazza Pietro Lupo. Altro che parcheggi"!


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento