Live Sicilia

le elezioni

Medici, collegio dei Revisori
Scrutinio rinviato a dicembre

antonio scavone medici, Catania, catania elezioni medici, elezioni medici, Politica

Quella dell'Ordine dei Medici è una campagna elettorale che assume sempre più le forme di una battaglia politica.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Le possibili alleanze si dovranno chiudere senza il dato degli eletti del Collegio dei Revisori dei Conti. Lo scrutinio, infatti, è stato rimandato. Le buste resteranno chiuse fino alla chiusura dei seggi del secondo turno di voto per l'elezione del Consiglio dell'Ordine dei Medici che si terrà (salvo sorprese) dal 5 all'8 dicembre. Quando basterà il quorum di 1/5 degli iscritti per rendere valida l'assemblea. Una scelta che i bene informati dicono è arrivata ieri mattina, quando sembrava tutto pronto per iniziare lo spoglio alla presenza dei Commissari. Ma poi è arrivata la proposta di posticipare tutto allo scrutinio finale.

E intanto, se mai fosse possibile, la nuova campagna elettorale si è aperta in vista della seconda convocazione con ancora più divisioni e frecciatine. Anche al vetriolo. Tutto a suon di carte bollate e comunicati stampa, come la politica (in fondo) insegna. In una nota inviata alle redazioni giornalistiche il direttore dello Iom Giorgio Giannone parla di "un plebiscito di stima e di affetto nei suoi confronti" e nei confronti "di questo gruppo di lavoro, che, al di là dei risultati e di qualche polemica, dimostra la forza di un team, che si batte in nome della chiarezza e dell’onestà". La parola plebiscito, però, non è piaciuta molto al candidato Gianluca Albanese, che guida la lista "Andiamo Avanti". Come si fa a parlare di "plebiscito " se non si è "neanche proceduto allo scrutinio delle schede votate in ragione del mancato raggiungimento del quorum", si chiede l'otororinolaringoiatra.

E poi c'è chi sceglie i social per dire la sua. E non può passare inosservato il post del primario di Radiologia del Garibaldi Antonio Scavone, legatissimo a Raffaele Lombardo. L'ex senatore parla di complicità dolosa: "Quorum non raggiunto per meno di 50 voti, con la complicità dolosa di colleghi che pur presenti non hanno votato. Vergogna!". Verso chi punta il dito Scavone?


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento