Il maxi blitz dei Carabinieri ha portato in manette 18 persone ritenute vicine alla famiglia Santapaola-Erconalo. Tra i reati contestati agli indagati: scambio elettorale politico-mafioso. I militari di Acireale hanno indagato su alcune consultazioni elettorali in cui ci sarebbe stato l'apporto di esponenti della famiglia catanese di Cosa nostra. Raffaele Pippo Nicotra è in carcere.

//