Live Sicilia

Librino

Otto chili di "erba" in valigia
Arrestata "signora della droga"

arresti catania, droga arresti librino catania

Operazione della sezione Narcotici della Squadra Mobile. GUARDA IL VIDEO

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA - Sempre più donne ingaggiate come custodi di droga. Forse i gestori dello spaccio pensano che una "signora" passi più inosservata alle forze dell'ordine. Strategia criminale poco incisiva però. In poche settimane, infatti, molte esponenti del "gentil sesso", se così vogliamo definirlo, sono finite in gattabuia perché trovate con le mani nella marmellata. Per essere precisi nascondevano un quantitativo non indifferente di stupefacente. Questa volta, l'operazione della Squadra Mobile, eseguita insieme ai poliziotti del Commissariato di Librino, ha portato alla scoperta di una riserva di otto chili di "marijuana" messa al sicuro all'interno di una valigia da una 46enne.

Partiamo dal nome della signora della droga: Anna Maria Cipolla. La donna è stata arrestata dai poliziotti a seguito di una precisa attività investigativa. Forti sospetti avevano condotto gli investigatori a casa di Anna Maria Cipolla, che risiede al viale Grimaldi di Librino. In quella casa, emergeva dalle indagini, c'era nascosta una discreta quantità di marijuana. I poliziotti si sono presentati a casa della signora con i cani antidroga per una attenta e accurata perquisizione. All'interno dell'abitazione non c'era nulla. Ma nel comodino della camera da letto c'erano delle chiavi. Anna Maria Cipolla ha spiegato ai poliziotti che erano le chiavi per accedere a un sottotetto di pertinenza. Ed è così che sono  stati trovati 17 confezioni in cellophane, 5 all’interno di un borsone e 12 all’interno di una valigia, contenenti in totale 8 chili e 300 grammi di marijuana.  Trovata anche una bilancia di precisione. A quel punto per la donna sono scattate le manette e poi la traduzione nel carcere di piazza Lanza.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento