Live Sicilia

CULTURA IN RETE

Al via il Premio Themis
DIRETTA VIDEO

Themis

La diretta della presentazione della settima edizione del Premio Themis

VOTA
0/5
0 voti

BRONTE - Si parlerà di bellezza, di arte e di cultura. Saranno loro i tre protagonisti di “Cultura in rete”, il primo appuntamento della settima edizione del Premio Themis che si terrà venerdì 17 marzo, alle ore 10.45, nell’aula magna della Scuola Media “L. Castiglione” di Bronte. Un Premio, organizzato dall’Associazione Culturale brontese “Orizzonti Liberi”, che da anni abbraccia tutto il territorio nazionale, tra cittadini e studenti di tutte le età, superando ormai le 500 partecipazioni, e patrocinato dalla Regione Siciliana – Assessorato Turismo Sport Spettacolo, dai Comuni etnei, dalla Fondazione Fiumara d’Arte e dalla Pinacoteca “Nunzio Sciavarrello”. Un appuntamento, quello di venerdì, che metterà in rete tutti grazie alla diretta streaming su Live Sicilia Catania, a cura di TgR Randazzo.

Alla presenza dei dirigenti scolastici del catanese e del messinese, delle autorità civili e militari, delle rappresentanze studentesche e di un nutrito gruppo di docenti di discipline artistiche e di lettere, giornalisti, artisti, docenti e amministratori si succederanno al microfono per parlare della Bellezza declinata in tutte le sue forme. Una tematica proposta quest’anno ai concorrenti per fare scoprire e riscoprire la Bellezza morale, paesaggistica, artistica che esiste intorno a noi. Un bisogno di educare alla Bellezza “perché in uomini e donne – come affermava con forza Peppino Impastato – non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”. “Cultura in rete” sarà anche l’occasione per presentare i membri della Giuria di qualità che a breve avranno il compito di valutare le poesie, i racconti e le opere grafiche e fotografiche che da tutte le scuole e le regioni di Italia stanno dando forma all’idea di Bellezza concepita da ragazzi e cittadini di ogni età. Tra gli interventi di venerdì: Anthony Barbagallo, Assessore Turismo Sport e Spettacolo – Regione Siciliana;Antonio Condorelli, direttore del mensile S, coordinatore di Live Sicilia Catania, che parlerà del Premio speciale intitolato a “Francesco Foresta”; Salvatore Trovato, preside uscente del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Catania, ordinario di Glottologia e Linguistica, presidente della Giuria di qualità; Graziano Calanna, sindaco del Comune di Bronte; Carmelo Indriolo, presidente della Pinacoteca “Nunzio Sciavarrello”; Iride Valenti, associato di Glottologia e Linguistica nel Dipartimento di Scienze Umanistiche, Università degli Studi di Catania.



/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento