Live Sicilia

sciopero generale

Usb, manifestazione a Catania
Contro il governo Renzi

Catania, governo renzi, pompieri, scioperop generale, studenti, usb, Cronaca

Ad aprire il corteo, i Vigili del fuoco.

VOTA
0/5
0 voti

CATANIA- Ad aprire il corteo sono i vigili del fuoco. A seguire, studenti, lavoratori, precari, tutti in piazza sotto le bandiere dell'Unione sindacale di base, per protestare contro il governo Renzi, in occasione dello sciopero generale nazionale. Buona scuola, alternanza scuola - lavoro, deportazione dei docenti, tra le rivendicazioni del coordinamento degli studenti.

Rinnovo del contratto, scaduto da sette anni, riconoscimento della categoria altamente e particolarmente, usurante, carenza di formazione, tagli, le rivendicazioni che, da anni, portano avanti i vigili del fuoco. "Da mesi e mesi, il nostro grido rimane inascoltato - spiega Carmelo Barbagallo, dell'Usb etnea - e tutte le carenze nei confronti del corpo, che mettono in difficoltà il sistema di sicurezza e gli stessi vigili del fuoco". E ancora, sedi inadeguate, mezzi vetusti, precariato storico e la soppressione del nucleo sommozzatori, tra le rivendicazioni dei pompieri. "Senza risposta - conclude Barbagallo - procederemo ad azioni più forti. In proroga da sette anni, cancellazione riordino".

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento