A pochi passi dall’ex Palazzo delle Poste, ribattezzato qualche anno fa l’Hotel dei disperati, a qualche metro dalla nuova piazza Rocco Chinnici, di fronte a una scuola elementare c’è un mondo che vive in condizioni inaccettabili, tra una distesa di rifiuti – misti ad escrementi e vestiti – quasi insormontabile, tra cocci di vetro e materassi abbandonati.

//