Live Sicilia

via landolina

Ancora sangue in centro storico
Scoppia la rissa, un ferito

VOTA
3.8/5
10 voti

Catania, centro storico, ferito, rissa, sangue, Cronaca
Il luogo dell'accoltellamento (Foto Inciviltà a Catania)

Il luogo dell'accoltellamento (Foto Inciviltà a Catania)



CATANIA - Sangue per le vie del centro storico. Stanotte, intorno alle 23.30, come si legge sulla pagina di Inciviltà a Catania - dove sono postate anche alcune fotografie - si è consumato l'ennesimo atto di violenza nella zona della movida, precisamente in via Landolina.Gli agenti delle volanti, allertati da una chiamata al 113, sono immediatamente giunti sul posto e hanno notato un uomo mentre si disfaceva di un coltello a serramanico e un altro uomo ferito, che perdeva molto sangue da un braccio. Entrambi sono stati identificati.Gli agenti, una volta recuperato il coltello, sono riusciti a ricostruire la dinamica dei fatti, attraverso il racconto dei numerosi testimoni che hanno assistito alla scena e  avrebbero riferito come, poco prima dell'aggressione, un cittadino di nazionalità senegalese aveva aggredito alle spalle con calci e pugni il libico che, per difendersi ha estratto il coltello e con un fendente ferito l'altro.

Sul posto sono intervenute diverse volanti e un'ambulanza. L'aggressore, Erriyani Achraf Omar Mohamed Alì (classe 1978, pregiudicato e privo di rinnovo del permesso di soggiorno nel Territorio Nazionale), di nazionalità libica, è stato arrestato da agenti delle Volanti della polizia di Stato e, come disposto dal P.M. di turno, è stato associato presso le camere di sicurezza in attesa dell’udienza del giudizio per direttissima. Il ferito, Mbengue Amadou (classe 1981) è stato trasportato con un'ambulanza del 118 all’Ospedale “V. Emanuele” dove è stato giudicato guaribile in 30 giorni. Sembra che i due avessero già litigato, per futili motivi, anche nei giorni precedenti.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php