Live Sicilia

bronte

Trovato cadavere di un 58enne
Giallo sulla morte

bronte, cadavere, carabinieri, indagini, vigili del fuoco, Cronaca

Il 58enne Nunzio Meli è stato rinvenuto riverso a terra privo di vita. La moglie, ieri, ne aveva denunciato la scomparsa. (Foto Saitta)

VOTA
4.2/5
25 voti

BRONTE. La moglie ne aveva denunciato la scomparsa nel tardo pomeriggio di ieri. Da lì in poi erano scattate le ricerche dei carabinieri delle Compagnia di Randazzo che, alla fine, hanno rinvenuto il corpo dell'uomo ormai privo di vita. Resta avvolta nel mistero la morte del 58enne Nunzio Meli, piccolo imprenditore brontese, trovato cadavere nella campagne di contrada Rizzonito in un tratto di stradale chiusa da guard rail per una vecchia frana al Km 23,800 della Statale 284. Le cause del decesso sono tutte da accertare. L'uomo si trovava riverso a terra ad un palmo da un muro alto circa nove metri. Che possa o essersi trattato di una caduta? Di un improvviso malore o di cos'altro? Tocca agli inquirenti, in queste ore, accertare cosa sia realmente accaduto.

Sul posto anche i Vigili del fuoco del distaccamento di Maletto. Vicino al corpo del 58enne c'era il suo furgoncino con le chiavi ancora appese al cruscotto. Il mistero resta ancora più fitto dalla presenza di una scala posta in alto sul muro, che non aveva motivo di essere lì. I Carabinieri della Compagnia di Randazzo, guidata dal Capitano Cosimo Vizzino, hanno perlustrato in lungo e in largo la zona, cercando indizi per venire a capo del caso. Sul posto il Pm Rosaria Molè, e il medico Legale Giuseppe Ragazzi, che hanno eseguito i rilievi sul cadavere. Il magistrato ha disposto l'autopsia sul cadavere,  sarà questa a dare importanti elementi per capire le cause della morte.

Nunzio Meli, padre di 4 figli, era considerato in paese una persona perbene, tutti confermano la sua indole di gran lavoratore. Come era solito fare, ieri era andato a lavorare nelle sue campagne, ma purtroppo non ha più fatto ritorno a casa.


 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php


Segnala il commento