Live Sicilia

Lamentele dei cittadini

Giarre, il cimitero è sporco
Il sindaco: "Interverremo"

VOTA
0/5
0 voti

giarre, pulizia cimitero, sindaco bonaccorsi, Cronaca, Politica
Cenere ed erbacce "invadono" il camposanto giarrese

Cenere ed erbacce "invadono" il camposanto giarrese



GIARRE. Si attendono ancora gli interventi di pulizia straordinaria al cimitero comunale di Trepunti a Giarre, dove buona parte delle aiuole e dei viali sono abbandonati tra sterpaglie ed erbacce. Una condizione non solo indecorosa, vista la sacralità del luogo, ma anche pericolosa. Con le temperature in ascesa, infatti, diventa sempre più concreto il rischio incendi. Il personale del cimitero, tre persone in tutto, che diventano due nel periodo estivo a causa delle ferie, è in grado di svolgere solo la manutenzione ordinaria. Ma l’area cimiteriale necessiterebbe di interventi di pulizia straordinari. Numerose lapidi sono ancora incredibilmente ricoperte dalla cenere vulcanica, nonostante l’ultima pioggia di lapilli risalga ormai allo scorso aprile. E intanto a piovere sono le segnalazioni dei cittadini in visita ai propri cari, che denunciano per l’appunto il cattivo stato di manutenzione del camposanto. Oltre alla pulizia i visitatori chiedono anche la disinfestazione e derattizzazione dell’intera area.

“La pulizia straordinaria del cimitero è tra gli interventi in programma – spiega il sindaco Roberto Bonaccorsi – La avvieremo il prima possibile compatibilmente con il personale che abbiamo a disposizione e con le priorità in agenda. In queste settimane ci siamo concentrati – prosegue il primo cittadino – sulla raccolta dei rifiuti, avendo ereditato una situazione di grave emergenza. Adesso che il servizio è rientrato nella normalità, stiamo procedendo con la disinfestazione e la derattizzazione del territorio, una priorità assoluta. Pur tuttavia siamo consapevoli – conclude Bonaccorsi – della situazione in cui si trova il cimitero e interverremo non appena sarà possibile”.

Nei giorni scorsi, intanto, l’assessore ai Servizi cimiteriali, Antonino Raciti, ha compiuto più di un sopralluogo nell’area. “A giorni presenterò una relazione sugli interventi di cui necessita il cimitero – dichiara l’assessore Raciti – Oltre alla pulizia urgono anche lavori di messa in sicurezza della zona bassa del camposanto. Appena sarà possibile li avvieremo”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php