Live Sicilia

al Palazzo della Cultura

L’Enel taglia la luce
Licandro: "Comune moroso"

VOTA
4/5
4 voti

Catania, enel, orazio licandro, palazzo platamone, Politica

Palazzo Platamone al buio



CATANIA - Luci spente a Palazzo Platamone, Licandro attacca l’amministrazione comunale. Lo aveva preannunciato in conferenza stampa qualche giorno fa: "l'Enel staccherà le luci perché non pagano le bollette e hanno già avuto una doppia intimazione: sono morosi su tutto. Dicono di avere risanato, ma basta sollevare il tappeto e tutta la polvere è lì". E, a quanto pare, le luci su Palazzo Platamone si sono spente. "L'amministrazione comunale – attacca l’esponente del Pdci- continua a vendere fumo e conchiglie ai catanesi. E li venderebbe davvero per racimolare qualche spicciolo visto che, come avevamo annunciato, l'Enel ha cominciato a staccare i contatori al Palazzo della Cultura: in quello che dovrebbe essere il cuore pulsante delle politiche culturali del Comune manca la luce!". Parole dure a cui Licandro somma un po’ di sarcasmo.

"Però i catanesi devono sapere che i conti sono stati risanati e siccome Stancanelli è 'uomo d'onore' noi dobbiamo credergli. Salvo i creditori”. “Adesso magari – prosegue Licandro- qualche piccolo solone sciorinerà dei numeri; noi chiediamo semplicemente di risparmiarci la solita recita grottesca e che invece vadano a pagare le bollette come lo pretendono dai catanesi”. “I catanesi – conclude l’esponente del Pdci- si sono visti innalzare al massimo le tariffe e devono pagarle: con i soldi che riceve dai catanesi il Comune paghi l'Enel e i servizi". Sul fronte dell’amministrazione tutto tace, l’ufficio stampa del Comune, contattato da LiveSiciliaCatania, ha preferito non replicare alle parole di Licandro.

E non tardano ad arrivare le proteste degli artisti che stanno esponendo le loro opere. Su facebook lo sfogo di uno di loro: "L'enel taglia la LUCE al comune!!!! da 3 giorni la mia mostra al buoi, che schifo! noi paghiamo per usufruire delle strutture del comune e non possono accadere queste schifezze!!! chiederò i danni morali e il rimborso del pagamento che ho fatto. che fine fanno i soldi di chi espone? ricordo che paghiamo anticipatamente...."


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php