Live Sicilia

A BELPASSO E' SCONTRO POLITICO

Spina contro Caputo:
"Si prende meriti non suoi"

VOTA
4.3/5
3 voti

belpasso, caputo, Elezioni amministrative 2013 catania 26 comuni, spina, Politica
CATANIA - "Mi riprendo la mia Belpasso", così dieci anni dopo l'ex sindaco Rosario Spina scende di nuovo in campo alla riconquista della poltrona di primo cittadino appartenutagli dal 1993 al 2002. A capo della lista "Belpasso prima di tutto", Saro Spina appare determinato e pronto a non sottostare ad alcun tipo di compromesso.

LiveSiciliaCatania ha incontrato il veterinario belpassese che documenti in mano ha mostrato come opere storiche del paese oggi vengano considerati da altri candidati merito proprio "ho portato questo depliant datato 2002 - spiega Saro Spina - in cui fotografie mostrano decine degli operati realizzati dalla mia squadra, oggi però Carlo Caputo nel suo depliant fatto stampare per questa campagna elettorale, con dei "prima" e "dopo" si vanta di meriti non suoi. I belpassessi più grandi conoscono bene la realtà, forse i ragazzini, troppo piccoli quando ero sindaco, prenderanno per vere le sue parole. Il prg, il progetto della piscina comunale e l'arena Caudullo sono soltanto degli esempi".

Per Spina politica significa servizio, "sarò il primo a difendere gli ultimi, farò leva su tutte le risorse del territorio, il mio obiettivo principe è tentare di dare risposta alla grande disoccupazione - spiega il candidato - ho fatto tanto, ma allo stesso tempo ho lasciato molto in sospeso e continuerò ciò che ho iniziato anni fa. Maggiore pulizia e attenzione alla differenziata, per favorire la distribuzione dell'acqua nel territorio non soltanto riprenderò il pozzo del Comune che, commettendo un grosso errore, la giunta Papale aveva dato all'Acoset, ma ne attiverò un altro a Ficominutilla".

Poca attenzione al lavoro e alle categorie deboli insieme alla massiccia e tragica cementificazione delle aree secondo Spina sono i tre principali errori commessi dall' amministrazione uscente "un abitante di Belpasso mi ha detto una frase che mi ha lasciato sorpreso, ma allo stesso tempo contento, ovvero: "i tuoi dieci anni d'operato da sindaco ci hanno permesso di vivere di rendita per i dieci successivi", continua Spina - mi è stato chiesto di fare un passo indietro, ma ho rifiutato, perché voglio mettere la mia esperienza al servizio del mio paese, ma non da presidente del consiglio o da vice sindaco. Ho proposto di andare alle primarie, come in ogni sistema democratico che si rispetti, ma la mia richiesta non è stata accolta, quindi se nella prossima giunta sarà presente il nome di Saro Spina è giusto che questo possa essere preceduto soltanto dal titolo di Sindaco".

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php