Live Sicilia

i pantani di Lentini e Gelsari

Libri, “Un paradiso
siciliano ritrovato”

VOTA
0/5
0 voti

Catania, de roberto, i pantani di lentini, Zapping
CATANIA. “Un paradiso siciliano ritrovato”. “Il paesaggio palustre va salvaguardato”: parola di Dacia Maraini, madrina d’eccezione della presentazione del libro di Roberto De Pietro. L’autore di “Un paesaggio siciliano ritrovato”, un ingegnere amante della natura, è da anni impegnato nella difesa di questi luoghi, troppo spesso sottovalutati. Ambienti umidi regni della biodiversità che danno riparo a numerosissime specie animali e vegetali. Lo testimoniano i pantani di Lentini e di Gelsari, vaste zone umide situate sulla costa ionica della Sicilia a confine tra le province di Catania e Siracusa. Un ambiente naturale unico nonostante gli interventi bonifica che lo hanno penalizzato negli anni passati. Da qui, nesce la necessità di tutelare il paesaggio palustre dall’intervento, spesso sconsiderato, dell’uomo. Come ha detto Dacia Maraini, scrittrice innamorata della Sicilia e dei suoi luoghi “perduti”: “Bisogna combattere contro l’arroganza umana che pensa di potere fare ciò che vuole della natura”. Un punto sottolineato, a più riprese, da De Pietro. Del resto, i costi per tenere i pantani prosciugati sono esosissimi: “E’ una operazione in perdita anche dal punto di vista economico”. Lo stesso vale per l’habitat straordinario che questi luoghi “ritrovati” conservano e che dovrebbero essere, semmai, valorizzati come volano di sviluppo turistico. Per fare tutto questo, però, serve una condizione preliminare, fondamentale per Dacia Maraini: “Cambiare la mentalità e puntare sulla cultura”.

 

 

 

 

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php