Live Sicilia

OSPEDALE CANNIZZARO

Sport e disabilità
Basket in carrozzina

VOTA
0/5
0 voti

Acli, basket, cannizzaro, Catania, cittadinanzattiva, comitato paralimpico, Sport
CATANIA - Da un lato, la squadra composta da pazienti dell’Unità Spinale dell’ospedale Cannizzaro e, dall’altro, i titolati “Ragazzi di Panormus”, che militano in serie B, si confronteranno nella partita di basket in carrozzina in programma domani, mercoledì 15 maggio, alle 17.30, al Pala Arcidiacono di Catania (Cus, Cittadella Universitaria).

Organizzato dall’Azienda ospedaliera Cannizzaro, Cittadinanzattiva, Acli e Sud Sanità, con la collaborazione di altre importanti realtà tra le quali Comitato Paralimpico, Corri Catania e Cus, il match sarà preceduto alle 16.45 da una presentazione condotta dal giornalista Francesco Lamiani, con gli interventi di Luca Di Mauro (presidente del Cus Catania), Fernando Zappile (presidente nazionale della Federazione italiana pallacanestro in carrozzina), Fabio Raimondi (capitano della nazionale italiana di basket in carrozzina e campione europeo), Filippo Lobue (capitano dei Ragazzi di Panormus di Serie B), Martino Florio (presidente di Auspica) e Maurizio Gambino (allenatore Fipic). La partita sarà poi seguita, alle 18.30 circa, dalla consegna di targhe e riconoscimenti ad atleti ed esponenti dello sport regionale, paralimpico e non solo.

L’evento sportivo è il primo dei due appuntamenti dell’incontro nazionale “Sport e disabilità. Per il diritto ad essere persona”, che proseguirà giovedì 16, dalle 8.45 alle 17.30, nel salone dell’Unità Spinale Unipolare del Cannizzaro, con un convegno rivolto a medici, terapisti e operatori, al quale parteciperanno i massimi specialisti della riabilitazione e responsabili dello sport paralimpico regionale.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php