Live Sicilia

"Gomez vicino all'Atletico"

Il patron Pulvirenti non gode:
"Il Palermo in B? Non è bello"


catania calcio, gomez, nino pulvirenti, palermo, Sport
CATANIA - Non ride affatto per le disgrazie dei rivali, anzi se ne dice dispiaciuto, il presidente del Catania Antonino Pulvirenti. "Non rido perché per noi il derby é una gara troppo importante e poi, al di là della rivalità sportiva, la Sicilia perde una squadra di serie A ed è sicuramente una cosa non positiva" "Spero e mi auguro - aggiunge Pulvirenti - che il Palermo torni in A quanto prima". Ovviamente Pulvirenti non può non dirsi soddisfatto per il campionato del suo Catania che ha sfiorato l'Europa e ha fatto il record storico dei punti in serie A. "Adesso migliorarsi diventerà sempre più difficile e sarà fatale adesso che per i tifOsi il traguardo diventi l'Europa League. Noi invece dobbiamo ripartire con l'obiettivo della salvezza". E non sarà facile tanto più che il Catania dovrà mantenersi ad alti livelli pensando di rinunciare a qualche pezzo pregiato e a trovarne di nuovi. "Gomez è molto vicino all'Atletico Madrid - conferma Pulvirenti - e molto probabilmente verrà ceduto. Noi abbiamo già preso Leto, che è un giocatore da recuperare da infortunio - come già ci è riuscito brillantemente con Barrientos". Per il resto si vedrà. Quello che è certo che, un po' per tutte le squadre italiane, il prossimo sarà un mercato al risparmio dove farà bene chi riuscirà a vendere qualche pezzo pregiato e a scovare talenti, in casa, o più facilmente all'estero. "Il Catania - conferma Pulvirenti - continuerà a seguire la pista del mercato argentino, come abbiamo già fatto con buoni risultati negli ultimi anni".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php