Live Sicilia

Fiamme Gialle

Giarre, un arresto per
coltivazione di marijuana

VOTA
5/5
1 voto

giardia di finanza, giarre, marijuana, Cronaca
Una delle piantine sequestrate

Una delle piantine sequestrate



GIARRE. Una pattuglia delle Fiamme Gialle del Nucleo Mobile della Compagnia ha proceduto a denunciare un giovane incensurato 29enne, L.M. di Giarre, per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo marijuana. L’operazione è scattata quando nella scorsa mattinata, i militari si sono presentati nell’abitazione di L.M., peraltro da diversi giorni controllato nei suoi spostamenti, per effettuare una perquisizione d’iniziativa, ove hanno rinvenuto un notevole quantitativo di marijuana già pronta per essere destinata al consumo nonché una piccola e fiorente piantagione e diversi semi di canapa.

La perquisizione ha infatti consentito di rinvenire e sequestrare circa 633 grammi di marijuana, 7 piante coltivate in giardino e circa un migliaio di semi di canapa. Il responsabile, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria è stato denunciato. Con l’imminente inizio della stagione estiva le fiamme gialle di Riposto stanno ponendo maggiore attenzione al rinvenimento di piantagioni di canapa indiana, fenomeno che si sta propagando in quanto ritenuto molto più remunerativo.

Si tratta della terza piantagione scoperta dai finanzieri in questi primi mesi dell’anno, di cui una di notevole estensione. L’ennesima operazione antidroga svolta dai militari rientra in un più ampio contesto finalizzato ad intensificare il controllo del territorio da parte delle Fiamme Gialle a tutela degli onesti cittadini ed attuato dietro precise disposizioni impartite dal Comandante Provinciale di Catania.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php