Live Sicilia

SOLIDARIETA'

Telethon a Catania
Lotta per la vita

VOTA
5/5
2 voti

beneficenza, Catania, soldiarietà, telethon, Zapping
CATANIA - Telethon sceglie nuovamente Catania per proseguire la sua importante lotta per la vita. Presentato, stamani al Palazzo della Cultura, infatti, il ricco programma d’iniziative culturali e sportive fissato dal 17 al 19 maggio che coinvolgeranno l’intera città. Sono intervenuti: il coordinatore provinciale Telethon di Catania Maurizio Gibilaro, il presidente del consiglio della Provincia regionale etnea Giovanni Leonardi, il direttore della raccolta fondi Telethon Alessandro Betti, la ricercatrice dell’Università di Messina Sonia Messina, il direttore e il presidente del Parco commerciale naturale via Etnea Domenico Ferraguto e Luis Laudonia, il sindaco RaffaeleStancanelli e gli assessori comunali Fabio Falco (Attività Produttive) e Santi Rando (Centro Storico e decoro urbano) .

La vita e il sostegno alla ricerca saranno i veri protagonisti dell’intera manifestazione. “Per Catania – spiega Gibilaro aLiveSiciliaCatania - questa è ormai la seconda edizione. Si tratta di una raccolta fondi per Telethon, la nostra fondazione ha sempre bisogno di foraggiare i ricercatori. Basti pensare che Telethon è rimasta l’unica in Italia a portare avanti la ricerca sulle malattie genetiche, riuscendo a fare tornare alcuni “cervelli” fuggiti via dall’Italia”.

“Walk of life” e la notte bianca sono indubbiamente tra gli eventi più attesi della manifestazione che coinvolgeranno tutto il centro storico della Città. “Il 18 maggio la notte bianca, el’indomani ci sarà una vera e propria gara podistica – inserita nel calendario regionale Fidal - unitamente ad una passeggiata non competitiva. Da tempo – continua – a Catania non si teneva una gara sportiva simile. L’appuntamento, dunque, con “la camminatadella solidarietà è per il 19 maggio in via etnea. Sarà unapasseggiata per Brian, per Matteo, per Gabriele e per tutti quei bambini affetti da gravi malattie genetiche che non hanno voce, ma che hanno bisogno dell’aiuto di Telethon. Nessuna azienda farmaceutica, infatti, spenderà mai soldi per portare avanti una linea di ricerca. Il nostro obiettivo infatti è quello di lavorare alla ricerca e consegnare poi in nostri studi alle varie case farmaceutiche perché elaborino i medicinali. Molte cose sono già state fatte in questo senso, ma c’è ancora da lavorare.

È doveroso– conclude – ringraziare tutte gli enti istituzionali e professionali che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento. In particolare, il Comune di Catania, l’Ordine provinciale dei veterinari, le associazioni di volontariato, culturali, sportive ed il centro Commerciale Via etnea Catania.” Anche il sindaco Stancanelli ha espresso la sua soddisfazione. " Sono molto felice - ha spiegato - del ritorno di Telethon a Catania. È già evidente la grande partecipazione da parte della città a dimostrazione di un tessuto sociale vivace che caratterizza il nostro territorio."


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php