Live Sicilia

VERSO LE ELEZIONI

"Scordia Bene Comune"
Montalto si candida

VOTA
3.3/5
3 voti

agnello, amministrative 2013, comunisti, Montalto, Pierpaolo Montalto, scordia, Politica
SCORDIA - Pierpaolo Montalto, scende in campo e con “Scordia Bene Comune” si candida ad occupare la carica di sindaco del popoloso comune etneo.

Il suo giudizio sull’amministrazione uscente?

Di qual è amministrazione parliamo? Stiamo parlando di un’amministrazione part-time, il cui essere part-time è stato pagato da tutti i cittadini di Scordia. Dico questo, perché Scordia in questi anni è stata completamente abbandonata, si è sperperato un patrimonio di aggregazione culturale che questo paese ha rappresentato e tutte le promesse fatte in campagna elettorale non sono state rispettate. C’era un sindaco che prometteva di uscire da Kalat Ambiente e invece ne è diventato il presidente, prometteva di riorganizzare il paese ed il paese è nel caos più totale.

Il punto forte del vostro programma?

Noi partiamo dal nostro slogan: il nostro futuro è una grande storia. Scordia è uno splendido vaso che va spolverato. Noi vogliamo risvegliare le energie di questo paese e valorizzare le potenzialità di crescita economica, il commercio e l’agricoltura. Vogliamo riscoprire lo straordinario patrimonio immobiliare e riorganizzare un paese che è stato abbandonato. Scordia, deve diventare un giardino a cielo aperto e risvegliarsi anche dal punto di vista culturale, perché qui sono in tanti a fare teatro, musica e cinema. Deve diventare un paese equo, libero, solidale e sociale.

Avete pensato a delle misure per potenziare il comparto agricolo?

Abbiamo sulle spalle più di dieci anni di movimento bracciantile ed abbiamo all’interno dell’amministrazione un biologo Mirone, che lavora in campagna da quando era piccolino e quella dei piccoli imprenditori agricoli è una categoria alla quale noi vogliamo dare massima rappresentanza. Noi pensiamo ad un’amministrazione che abbia un tavolo permanente con gli agricoltori. Noi abbiamo detto che aboliremo l’IMU sui medi e piccoli terreni agricoli che è un macigno per i nostri cittadini.

Il fenomeno “Grillo” è arrivato pure a Scordia, avete paura di combattere con l’antipolitica?

Io credo che l’antipolitica si sconfigga con la buona politica e faccio il mio in bocca al lupo alla candidata cinque stelle.

Le province saranno sostituite dai consorzi di comuni. A chi vorreste unirvi?

Siamo vicini di casa, per dir così, di una straordinaria esperienza politica che si chiama Palagonia Bene Comune. Immagino che la prima persona a cui mi siederò accanto fuori dal mio comune, sarà il sindaco Marletta di Palagonia.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php