Live Sicilia

La Trecastagni Star

Trionfo kenyano
Vince Peter Bii

VOTA
5/5
1 voto

bii, maratona, trecastagni star, Sport
TRECASTAGNI. La ventottesima edizione della Trecastagni Star si conclude, ancora una volta, secondo i pronostici della vigilia. La kermesse podistica ha visto trionfare il kenyano Peter Bii, che ha avuto la meglio sull’atleta lentinese Alessandro Brancato e sul giovane Diego Campagna. L’esito della contesa non è mai stato in discussione. A partire dal quarto giro l’africano ha alzato gradualmente il ritmo, fino a sfilare gli avversari. Pronta la risposta di Brancato, che ha resistito per la prima parte di gara, salvo poi difendere la seconda posizione dall’assalto del ventiduenne Campagna. Ciò ha avvantaggiato ulteriormente l’incedere di Bii, che ha completato i 15 giri previsti (per un totale di 10,2 km) con un ottimo 31,14, rifilando quasi 45 secondi al duo inseguitore.

Lodevole comunque la prova di Brancato, che l’anno scorso si era piazzato sul gradino più basso del podio. “Sono soddisfatto. Ho fatto meglio dell’anno scorso. – ha dichiarato Brancato a LiveSiciliaCatania - pensavo che la gara sarebbe stata più tranquilla, ma Bii ha innalzato da subito l’andatura. Ho provato a stargli dietro, invano. Purtroppo in questo periodo sto sostenendo dei carichi d’allenamento molto duri in vista dei campionati italiani. Il kenyano dunque è riuscito a far valere una maggiore freschezza”. Nonostante la sconfitta, Brancato ha potuto contare sul costante supporto del caloroso pubblico presente. Una numeroso folla, infatti, ha letteralmente invaso la piazza principale del comune pedemontano, a conferma del grande impatto che la rassegna è in grado di generare.

“Trecastagni è fiera di questo importantissima competizione di livello internazionale – ha spiegato il sindaco Messina – Non posso far altro che ringraziare l’organizzatore Pippo Leone che si spende da quasi un trentennio per questo evento, augurandogli di far sempre meglio negli anni che verranno”. Augurio che Leone, presidente della Sicilpool, non ha mancato di raccogliere: “L’anno prossimo faremo di più. Oggi però sono particolarmente contento per com’è andata. Abbiamo fatto un ottimo lavoro, nonostante il momento di crisi. Inoltre abbiamo avuto modo di ammirare un campione del calibro di Bii, che a fine gara si è donato con grande disponibilità al pubblico festante. Questa è una cosa che mi ha particolarmente colpito, e che ci da forza per continuare su questa strada”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php