Live Sicilia

IL RICORDO

Morte Gioacchino Russo
Il cordoglio di Bonaccorsi

VOTA
5/5
5 voti

bonaccorsi catania, Catania, funivie dell'etna, gioacchino russo, unistar
CATANIA - “Di fronte alla tragica scomparsa di Gioacchino Russo Morosoli siamo ancora increduli e addolorati. Se ne va uno dei protagonisti dell'imprenditoria catanese, discendente di uno dei padri fondatori di Confindustria Catania. Il nonno infatti, suo omonimo, grande ufficiale e senatore del Regno d'Italia, già nel 1933, figurava tra i componenti del primo consiglio direttivo dell'associazione". Con queste parole il presidente di Confindustria Catania Domenico Bonaccorsi manifesta il cordoglio per la scomparsa improvvisa dell'imprenditore catanese.

"Di Gioacchino Russo abbiamo sempre apprezzato la dedizione al lavoro, l’ironia gentile, la disponibilità verso colleghi e collaboratori. E’ stato un imprenditore a trecentossessanta gradi, notissimo nel campo delle automobili e con una grande passione per l'Etna e le sue funivie. Siamo stati testimoni della tenacia e dell’orgoglio con i quali ha ricostruito sempre ciò che la “sua” montagna ha distrutto nel corso degli anni con eruzioni e terremoti. In Confindustria ha messo a disposizione la sua passione imprenditoriale ricoprendo ruoli di vertice. Da ultimo, come presidente della sezione Concessionarie e componente del Consiglio e della Giunta provinciali, così come rappresentante della Giunta di Confindustria Sicilia. Serberemo tutti nella memoria l'esempio che ha saputo dare come imprenditore e come uomo. Ai figli Fausta e Francesco, anch'essi imprenditori, l’onere e l’onore di raccogliere il testimone che da 80 anni vede la loro famiglia impegnata a fare impresa a Catania nelle file di Confindustria”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php