Live Sicilia

San giuseppe la rena

Lutto nel mondo dell'impresa
Russo, Unistar, muore in incidente

VOTA
3.2/5
20 voti

gioacchino russo, morto incidente, San Giuseppe La Rena, unistar, Cronaca
CATANIA - E' pesante il bilancio del gravissimo incidente stradale avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri tra una Smart e un camion della Dhl in zona San Giuseppe La Rena, poco dopo l'incrocio con via San Francesco La Rena, direzione Siracusa, a pochi metri dall'aeroporto.

Due persone hanno, infatti, perso la vita dopo lo scontro frontale. Il passeggero della Smart,
Rosario Renna, 52 anni, è morto sul colpo mentre Giocchino Russo, 71 anni, che guidava l'auto è deceduto al Cannizzaro in tarda serata. Era stato stato trasportato in elisoccorso in gravi condizioni all'ospedale e una volta arrivato al nosocomio è stato operato d'urgenza per ridurre i vari traumi che ha riportato, ma le condizioni sono apparse subito disperate.

L'autista del tir è stato ricoverato al Vittorio Emanuele in stato di shock. Tutte da capire ancora le dinamiche dell'incidente: l'ipotesi è che Russo (alla guida della smart) sia stato colpo da un malore e ha invaso a velocità sostenuta la corsia opposta mentre sopraggiungeva il furgoncino giallo; inevitabile lo schianto. Sul posto è intervenuta, oltre ai vigili del fuoco, la Polizia municipale di Catania che ha effettuato tutti i rilievi.

Gioacchino Russo era uno degli imprenditori più stimati di Catania, storico dirigente di Confindustria, era proprietario dell'Unistar Mercedez benz e della Funivia dell'Etna "Star". Rosario Renna, amico di famiglia, era il responsabile vendite della concessionaria. Russo lascia la moglie  Daniela e i due figli Fausta e Francesca. Tra poco sarebbe diventato nonno.

Lutto per il mondo dell'impresa catanese. Sconvolti i dipendenti delle due società e anche i dirigenti di Confindustria: l'imprenditore faceva parte del direttivo provinciale. "Rimarrà il ricordo di una persona piacevole - dichiara a LiveSiciliaCatania Silvio Ontario, presidente dei Giovani Imprenditori del Mezzogiorno - una grave perdita per Confindustria e per il sistema imprenditoriale catanese, mancherà il suo sorriso e la sua serenità anche nelle giornate di duro impegno lavorativo".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php