Live Sicilia

CAMPOROTONDO ETNEO

Impallomeni scende in campo:
"La mia scuola è la vita"

VOTA
3.6/5
10 voti

camporotondo etneo, comunali 2013, elezioni 2013, Impallomeni, Politica

Pietro Luca Impallomeni



CATANIA - Non teme nessuno il candidato sindaco della cittadina etnea di Camporotondo all' indomani dell'ufficializzazione della sua nomina, Pietro Luca Impallomeni. LiveSicilia Catania aveva incontrato Filippo Privitera, l'altro candidato, che alla mancata ufficialità dei suoi avversari aveva detto "probabilmente gli altri hanno paura", Impallomeni così replica: "Il periodo in cui viviamo è duro, non ho quindi voglia di spendere del tempo su questi argomenti".

Serio, pacato e diplomatico appare così Pietro Luca Impallomeni, 32anni, ingegnere edile. "Non ho alcuna esperienza politica, sarò un cittadino che cercherà di risolvere i problemi della città in cui sono cresciuto e vivo". "Insieme a Te per Camporotondo" il nome della lista, "la vita è la nostra scuola - prosegue Impallomeni - assicuro ai miei concittadini massima trasparenza, la mia porta sarà sempre aperta. Camporotondo ha bisogno di un bagno di realtà ed io con la mia squadra ci presentiamo come persone e non come politici".

 

Prg, scuole, zona industriale, problema dei rifiuti, questi e tanti altri i punti del suo programma. "Il nostro operato - continua il candidato - è e sarà sempre un work in progress, immaginiamo una amministrazione senza barriere alla portata di ogni singolo cittadino".

E se c'è una pecca della vecchia dirigenza che più tra tutti ha danneggiato Camporotondo "certamente è il malcostume di voler governare dall' altro - conclude Impallomeni - vedere i cittadini come delle marionette. Siamo uomini e non personaggi, sarà un piacere spendermi per il mio paese".

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php