Live Sicilia

Il dopopartita

Maran è raggiante:
"Vittoria del gruppo"

VOTA
0/5
0 voti

Catania, maran, parma, Sport
PARMA. Il “mago”Maran è raggiante. Non lo da a vedere perché è composto come sempre. Il suo aplomb è uno stile inconfondibile. Ma è chiaro che adesso la soddisfazione di questo sesto posto (in attesa del recupero Bologna-Fiorentina) diventa gioia. Ecco, di seguito il “Maran-pensiero” di fine partita:

LA SFIDA. “Per noi è una grande soddisfazione maturata su un campo difficile. Siamo riusciti anche oggi a fare gruppo e ad essere coraggiosi ed a portare a casa il massimo. Nel secondo tempo, ci aspettavamo la reazione del Parma: è ovvio che loro ci hanno fatto soffrite un pò verso la fine anche se noi le occasioni per chiudere la partita l’abbiamo avute. E la nostra è stata una vittoria meritatissima”.

IL GOL SUBITO. “Prendere gol e restare in inferiorità numerica poteva dare fiducia al Parma. Ma noi siamo stati bravi a restare corti ed a portare il risultato a casa. Legrottaglie? Ha esagerato ma aveva ragione a lamentarsi”.

ANDUJAR. “Sta facendo un ottimo campionato e lui, come la squadra, sta dando un grande contributo. Si è bravi nelle cose semplici e lui è bravo anche nelle cose semplici”.

L’EUROPA. “Io credo che è difficile fare delle previsioni su dove potremo arrivare. Occorre avere continuità ed è questo che ti può fare crescere. Inutile fissare adesso gli obiettivi. Adesso, siamo nelle condizioni di potere giocare le nostre partite nel pieno rispetto degli avversari e consapevoli della forza che abbiamo acquisito”.

LODI. “Io mi auguro che per Lodi possa esserci spazio anche in Nazionale: lui dopo la squalifica contro il Torino è tornato ai suoi livelli e meriterebbe certamente ancora di più perché oltre ad essere un grande calciatore possiede anche delle grandi doti umane”.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php