Live Sicilia

Campionato Primavera

Catania indenne a Roma
Imposto il pari alla Lazio

VOTA
0/5
0 voti

campionato primavera, Catania, lazio, Sport
ROMA. Ancora un risultato positivo per la Primavera rossazzurra che nel big match della quinta giornata di ritorno impone il pareggio 1-1 in casa della corazzata Lazio. Risultato giusto, figlio di una partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre che si trovano in piena lotta per le primissime posizioni. Con questo pari la squadra di Giovanni Pulvirenti ha mantenuto inalterato il vantaggio di 4 punti proprio sui biancocelesti, margine importante in quella che sarà la bagarre da qui alla fine della stagione regolare al fine di staccare il pass diretto per la Finel-eight. Contemporaneamente, però, il Catania ha dovuto cedere nuovamente lo scettro del primato al Napoli, che con il successo 0-1 (rigore trasformato da Insigne junior) in quel di Bari è tornato davanti con un punto in più rispetto agli etnei. Partenopei di nuovo primi con 40 punti, Catania a distanza ravvicinata a quota 39, Lazio con 35 punti agganciata al terzo posto dal Palermo (vittorioso in casa 1-0 sul Lanciano).

Catania meno spregiudicato dall’inizio contro i biancocelesti, con il miglior marcatore stagionale Aveni (12 reti) inizialmente in panchina e Addamo assente per squalifica. Meglio la Lazio nel primo tempo che è andata più volte vicina al vantaggio con lo scatenato Keita, ex Barcellona. Vantaggio che però i romani hanno trovato ad inizio ripresa con Falasca, bravo a sfruttare l’ennesima sortita offensiva di Keita e battere l’incolpevole Messina. Successivamente l’ingresso in campo del capocannoniere rossazzurro Aveni ha ridato animo e coraggio al Catania che, complice l’espulsione del laziale Tounkara, ha chiuso nella propria metà campo la Lazio sino a giungere al meritato pareggio neanche a dirlo con lo stesso Aveni. Tredicesimo centro stagionale per l’attaccante rossazzurro sempre più protagonista della splendida stagione del Catania.

Pareggio che vale tanto, anche in termini di scontri diretti, per i baby etnei di Pulvirenti. Nel prossimo turno, tra 15 giorni, il Catania se la vedrà ancora una volta a Roma, a Trigoria, contro la compagine giallorossa che in classifica è quinta con 33 punti.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php