Live Sicilia

La scoperta

“Eugenia Etna Fire”
Nuova varietà sul vulcano

VOTA
3.5/5
6 voti

Catania, Eugenia Etna Fire, Michele Faro, pinata, riposto, Catania, Economia
Eugenia Faro

Le coltivazioni di Eugenia Etna Fire ai piedi del vulcano



RIPOSTO - Quattro anni di ricerche ai piedi dell’Etna e la scoperta di una mutazione genetica hanno portato alla selezione di una nuova varietà del genere Eugenia, pianta sempreverde appartenente alla famiglia delle Mirtacee: si tratta della “Eugenia Etna Fire”, che sarà presentata a livello mondiale il prossimo 23 gennaio al Salone internazionale delle piante di Essen, in Germania.

La pianta è stata scoperta nel corso della selezione varietale di “Eugenia uniflora” condotta nell’ambito di un progetto di sviluppo del gruppo Faro, che ha impegnato uno staff di ricercatori e agronomi dell’azienda vivaistica. «La scoperta è arrivata grazie alla nostra attenta osservazione della mutazione genetica di una pianta appartenente ad una varietà cugina dell'"Etna Fire". Una volta isolata tale pianta – spiega Michele Faro, responsabile Ricerca e Sviluppo dell’azienda vivaistica – all’interno dei nostri campi sperimentali ne è stata osservata la crescita e si è proceduto alla propagazione al fine di verificarne la stabilità».

La pianta è stata testata in situazioni di criticità, quali freddo, presenza di salsedine e malattie, dai ricercatori dell’Università di Catania, con riscontri ampiamente positivi. E agli esperti di Faro, leader in Europa per la produzione e commercializzazione di piante mediterranee e subtropicali, presente in 45 Paesi, non sono sfuggite le altre innovative caratteristiche, che rendono la varietà selezionata estremamente interessante sul mercato. Arbusto di grande valore decorativo, ideale per siepi, l’Eugenia Etna Fire è infatti molto attrattiva grazie al colore rosso rubino, brillante delle foglie, che diventa sempre più intenso nel periodo invernale, dando colore ai giardini in un periodo durante il quale sono poveri di bei cromatismi. «Oltre che estetici, i pregi sono tecnici, perché l’Etna Fire ha dimostrato buona resistenza al freddo (fino a -7c°) ed elevata resistenza alle patologie più comuni. Alla grande flessibilità d'utilizzo (per siepi e cespugli, o per coltivazione come alberetto e albero), la pianta unisce inoltre il vantaggio di richiedere una manutenzione piuttosto semplice», sottolinea Mario Faro, responsabile marketing dell’impresa di famiglia.

Eugenia Etna Fire sarà presentata al salone internazionale di Essen, in Germania, mercoledì 23 gennaio alle ore 16.30, nello stand di Piante Faro (hall 6, stand E28), azienda che è esclusiva proprietaria del brevetto varietale (PF1904) e del marchio commerciale “Etna Fire”.

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php