Live Sicilia

Stasera al San Paolo

Almiron forse ce la fa
Maran: "A Napoli senza paura"

VOTA
5/5
1 voto

Catania, napoli, Rolando Maran, serie a, Sport
TORRE DEL GRIFO (Mascalucia). Alla vigilia della delicata trasferta in casa della vicecapolista Napoli, Rolando Maran si presenta in sala stampa abbastanza tranquillo. Il tecnico e' consapevole del valore della sua squadra che al "San Paolo" potrà giocare a viso aperto e senza l'assillo del risultato a tutti i costi. La brillante posizione in classifica (35 punti e settimo posto assoluto) consente ai rossoazzurri si affrontare la gara in terra campana con la giusta tranquillità e concentrazione. Saranno nuovamente disponibili Bergessio e Lodi che, come dimostrato anche nel corso della partitella infrasettimanale,scalpitano per tornare protagonisti dopo il forzato stop (quello del numero 10 protrattosi addirittura per tre giornate!). "Vogliamo migliorarci attraverso l'impegno ed il sacrificio - ha sottolineato Maran in occasione della consueta conferenza stampa pre partita- ed a fine campionato tireremo le somme".

- Il calcio mercato di riparazione ha lasciato tutto invariato in casa Catania, sia in entrata che in uscita, eccezion fatta per la "scommessa" Cani.

"La dirigenza e' stata coerente mantenendo intatto un gruppo che potrà' ulteriormente migliorarsi. Questa e' la nostra vera forza e vogliamo continuare a stupire, a cominciare dalla gara contro il Napoli. La salvezza e' dietro l'angolo e vogliamo raggiungerla matematicamente al più presto".

- Problemi di formazione?

"Spero di avere a disposizione anche Almiron che stamattina si è allenato regolarmente".

- E Marchese? Resterà in rossazzurro almeno sono alla fine di questa stagione.

"Spero che il problema si risolva al più presto".

- Senza Lodi, il Catania ha vinto tre volte consecutive.

"Ciccio e' una pedina importante del nostro scacchiere. Abbiamo sempre bisogno della sue indiscusse qualità".

- Le due imminenti trasferte consecutive potranno chiarire meglio il futuro e le ambizioni del Catania ?

"Fuori casa abbiamo migliorato il nostro trend ed intendiamo continuare su questa strada. L'entusiasmo non ci manca, anche se siamo consapevoli delle difficoltà che ci aspettano. Il Napoli può insidiare la Juventus nella lotta per la conquista dello scudetto ma, se giocheremo con equilibrio e consapevolezza nei nostri mezzi, possiamo mettere in difficoltà la formazione di Mazzarri".


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php