Live Sicilia

Sant'Agata

Vetrine in gara
Gallery in via Etnea

VOTA
0/5
0 voti

Alberto Sozzi, Catania, CCN via Etnea, Domenico Ferraguto, Fabio Falco, sant'agata, Santi Rando, Catania, Economia
vetrine Sant'Agata

La cartolina per votare la vetrina più bella



CATANIA - Via Etnea diventerà una galleria di immagini fai-da-te su Sant'Agata, ed i commercianti che hanno la bottega lungo il percorso del Fercolo potranno fare a gara per la vetrina più bella. E' una delle iniziative messe in campo dal Comune e dalle associazioni dei commercianti Cidec, Federmoda Cna, Confcommercio e Confesercenti per l'imminente Festa di Sant'Agata.

 

vetrina Sant'Agata

Da sinistra: Alberto Sozzi, Domenico Ferraguto, Santi Rando, Fabio Falco, Lorenzo Costanzo e Francesco Caccamo



Il concorso per le vetrine si chiama "Amo Sant'Agata": i negozianti allestiranno la propria vetrina inspirandosi alla Festa, ed i fedeli potranno votare la propria preferita compilando una scheda che troveranno in alcuni punti strategici del percorso agatino: nella sede delle Attività Produttive in via di Sangiuliano 317, all'Ufficio Relazioni con il Pubblico all'interno del Municipio, in alcune edicole del centro ed in gazebo ad hoc.Si potranno votare anche più vetrine contemporaneamente, e le tre migliori avranno una targa-ricordo che sarà consegnata loro il prossimo 12 febbraio.

vetrina Sant'AgataA presentare l'iniziativa, stamattina all'assessorato alle Attività produttive, gli assessori al commercio Fabio Falco e al Centro Storico Santi Rando: "Uno scatto d’orgoglio del commercio - spiega Falco- che, con la passione e il contributo d’amore alla Santa patrona, sottolinea il concetto di legalità e di trasparenza prendendo le distanze dall’abusivismo commerciale su cui vigilerà per l’intera durata della festa la Polizia Municipale”. “Un evento che unisce la città- prosegue Rando- e coinvolge anche i turisti. Una maniera concreta e propositiva di rappresentare la festa e con essa la grande devozione che unisce Catania in un unico abbraccio alla patrona Agata”.

vetrine Sant'Agata

Alcune attività commerciali del centro hanno iniziato a dedicare le proprie vetrine alla Santa Patrona



La giuria esaminerà le vetrine ad una ad una, e sarà l'occasione anche per censire le attività costrette dalla crisi a chiudere i battenti: "Segnaleremo - prosegue Alberto Sozzi - ogni bottega chiusa appendendo il manifesto di "Amo Sant'Agata". Non vogliamo avere una città-cimitero ma una città viva, in cui il business della Festa sia per tutti".

vetrine Sant'Agata

Un negozio di ottica con la vetrina dedicata ai simboli agatini



Tra le attività che coinvolgono i commercianti del Centro, anche quella di una "galleria fotografica" in via Etnea: "Stiamo stampando su un supporto cartonato - spiega a LiveSiciliaCatania Domenico Ferraguto - centinaia di fotografie non professionali che ci sono state inviate da chi segue su Facebook la pagina del CCN. Saranno inserite anche nel nostro tour-magazine bilingue Ct-center, che dedica un focus di 14 pagine a Sant'Agata. Ogni commerciante di via Etnea potrà richiederle per abbellire la propria vetrina".

Presenti all'incontro anche Lorenzo Costanzo ed il comandante della Polizia commerciale Francesco Caccamo.

Per seguire la Festa di Sant'Agata su Twitter l'hashtag ufficiale è #LiveSAgata


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php