Live Sicilia

La World League di pallanuoto a Catania

Un sabato da leoni
Il Setterosa punta la Russia

VOTA
0/5
0 voti

nuoto catania, pallanuoto, russia, setterosa, stancanelli, Sport
Il Setterosa a Palazzo degli Elefanti

Il Setterosa a Palazzo degli Elefanti



CATANIA. Parte da Catania l'avventura casalinga del Setterosa nella World League 2013, evento sportivo che, al femminile, rappresenta una novità assoluta. Sabato, infatti, alle 19,30 alla piscina di via Zurria la nazionale femminile di pallanuoto, guidata dal commissario Fabio Conti, disputerà il match contro la nazionale russa nella prima partita in casa dell'importante manifestazione. L'evento imperdibile, che sarà trasmesso in diretta su Rai Sport 1, è stato presentato stamattina, nella Sala Giunta di Palazzo degli Elefanti dal sindaco Raffaele Stancanelli e dall'assessore allo Sport, nonché presidente regionale della Federazione italiana nuoto (Fin), Sergio Parisi, alla presenza dal presidente della Commissione Sport, Manlio Messina, di Francesco Scuderi, Presidente della Strano Light Nuoto Catania, del ct del Setterosa, Fabio Conti e della formazione nazionale al completo, capitanata dall'attaccante dell'Orizzonte Catania, Tania di Mario. “La presenza del Setterosa e l'aver scelto Catania per l'esordio casalingo della nazionale femminile nella World League ci onora e ci riempie di orgoglio – ha affermato il sindaco Stancanelli, che ha omaggiato la squadra donando al capitano un elefantino d'oro – anche perché questo è un inequivocabile segno che la nostra città è diventata più credibile a livello nazionale”. Un'emozione duplice per l'assessore Parisi, nella doppia veste di rappresentante dell'amministrazione e di presidente della Federazione regionale. “L'evento di domani è davvero importantissimo non solo a livello sportivo – ha dichiarato – ma anche turistico e promozionale e, in questo senso, la Nuoto Catania sta facendo un lavoro egregio per promuovere questo sport e per attirare manifestazioni di respiro internazionale”. Il presidente della Strano Light Nuoto Catania, infatti, è stato tra gli artefici del ritorno della nazionale femminile in città, dopo quasi vent'anni. “Attendevamo dal 1994 il ritorno del Setterosa – ha detto Francesco Scuderi - e noi siamo riusciti a riportarla a Catania. Domani – ha aggiunto – sarà un grande momento di sport e siamo certi chele ragazze saranno all'altezza della situazione”. La partita contro la Russia, è la seconda per le ragazze di Fabio Conti, dopo quella d'esordio lo scorso 23 gennaio in Olanda, che ha visto vincere le atlete italiane con un punteggio secco di 12 a 6. Non bisogna, però, abbassare la guardia: la World League è solo all'inizio e il cammino è ancora lungo.

“Veniamo da un match giocato bene – ha sottolineato il ct Conti – ma si tratta sempre di partite di inizio stagione, per cui non dobbiamo perdere la concentrazione. La Russia è forte – ha concluso - ma noi abbiamo le stesse possibilità di vincere: l'obiettivo è giocare sempre la miglior partita possibile e vedere come rispondono le ragazze al progetto tecnico".

Il big match per il Setterosa avrà luogo alla piscina Zurria, sabato 26 gennaio alle ore 19,30.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php