Live Sicilia

GRAMMICHELE

Attività di controllo del territorio
Arrestata un'albanese

VOTA
1/5
2 voti

Aneda Kola, arresti, grammichele, mandato europeo, Cronaca

Aneda Kola



GRAMMICHELE- I Carabinieri della Compagnia di Caltagirone hanno svolto ieri a Grammichele un servizio di controllo del territorio a largo raggio nell’ambito di un piano predisposto dal Comando Provinciale di Catania che riguarda le aree ritenute più sensibili per la manifestazione di episodi criminosi ai danni del patrimonio, quali furti e rapine. Nella circostanza, i militari hanno controllato circa un centinaio di persone, 45 veicoli e ispezionato 5 esercizi commerciali. Sono state elevate diverse contravvenzioni al Codice della Strada e sottoposti a fermo amministrativo 2 autoveicoli poiché privi della prevista copertura assicurativa. E’ stato svolto, altresì, un capillare controllo delle persone sottoposte a misure limitative della libertà personale (Sorveglianza speciale e arresti domiciliari) al fine di accertare il rispetto degli obblighi ai quali sono soggette. E' stato denunciato all’Autorità Giudiziaria un 45enne di Grammichele perché trovato in possesso durante il controllo di un coltello del genere vietato ed invece è stata arrestata una cittadina albanese Aneda Kola, 34 anni, destinataria di un mandato di arresto europeo per false dichiarazioni rilasciate  al fine di ottenere il passaporto. La donna, che dovrà scontare la pena di 9 mesi di reclusione, è stata tradotta nella Casa Circondariale di Caltagirone in attesa della sua estradizione. Il  servizio di controllo - fanno sapere i carabinieri - sarà ripetuto nei prossimi giorni.


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php