Live Sicilia

Elezioni

Malumori in casa Udc
Cirolli: "Superare le criticità"

VOTA
3.1/5
8 voti

Angelo Spina, Catania, Filippo Cirolli, udc, Catania, Politica
Cirolli Udc Catania

Filippo Cirolli nella sua foto su Twitter



CATANIA – “Cercheremo di costruire un partito credibile e forte, fondendo i nuovi arrivi con le vecchie guardie. Un partito che ha aspirazioni di governo deve trovare un compromesso all’interno tra tutte le anime che lo compongono”.

Il commissario dell’Udc catanese,
Filippo Cirolli, spiega a LiveSiciliaCatania il progetto per il nuovo partito, cercando di sedare le apre polemiche scatenate dalla scelta dei nomi per le liste di Camera e senato.

“In un momento di acuta fibrillazione del partito come questo – afferma il commissario nominato dal segretario nazionale, Lorenzo Cesa – e soprattutto con questa pessima legge elettorale, qualcuno evidentemente ha pensato di accettare altre proposte mentre qualcun altro ha scelto di pensare e agire di conseguenza”.

Il riferimento è al sindaco di Valverde, Angelo Spina, che ha rinunciato alla candidatura "ben prima del limite orario utile" per la presentazione delle candidature alla Corte d'Appello “alla luce della scelta del segretario nazionale Lorenzo Cesa di affidare il commissariamento dell'Udc catanese a Filippo Cirolli" - spiega una nota lo stesso Spina.

“È bastato solo parlare con il sindaco di Valverde – conclude Cirolli – per convincerlo a non lasciare i centristi, perché le cose si stanno piano piano aggiustando”.

Un punto di vista, però, che non sembra condiviso dalla vecchia guardia dell’Udc catanese.

(per seguire le elezioni a Catania e provincia l'hashtag ufficiale è #LiveEle CT)

 


/web/virtualhosts/catania.livesicilia.it/www/upload/assets/xml/1324,3,sotto-articolo.php